Toscana
stampa

Fratelli d'Italia: disastro Carrione, «necessario che indaghi una Commissione consiliare»

I consiglieri FdI: «La Commissione amministrativa può trovare i responsabili tecnici dell’accaduto, ma a noi interessano anche le responsabilità politiche»

«Ben venga la Commissione d’inchiesta amministrativa, ma non basta: sui fatti di Carrara chiediamo che venga istituita una Commissione consiliare, per far luce su eventuali responsabilità politiche». E’ quanto dichiarano i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli, Marina Staccioli e Paolo Marcheschi dopo l’ennesimo allagamento avvenuto a Carrara e la decisione, da parte del governatore, di nominare una commissione amministrativa (composta dall’avvocatura della Regione e da ingegneri) per stabilire perché è crollato l’argine sul torrente Carrione, da poco collaudato.

«Quella commissione – spiegano i tre – può servire a far luce sulle cause e sui responsabili tecnici dell’accaduto, ma crediamo sia indispensabile una commissione in grado di individuare responsabilità su altri livelli».

E sulle 234 opere da realizzare con lo SbloccaItalia «vigileremo sull'affidamento dei lavori annunciato dal presidente Rossi. Concordiamo che è necessario snellire l'iter, ma controlleremo che non sia la scusa per far lavorare le solite imprese amiche».

Fonte: Comunicato stampa
Fratelli d'Italia: disastro Carrione, «necessario che indaghi una Commissione consiliare»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento