Toscana
stampa

Fucecchio, al via i lavori per il nuovo oratorio «La calamita»

Conto alla rovescia per l’inizio dei lavori per la costruzione del nuovo oratorio parrocchiale nel centro di Fucecchio. Nei giorni scorsi è pervenuta infatti all’associazione “La Calamita onlus” nella propria sede presso la Chiesa Santa Maria delle Vedute la notifica dell’approvazione del progetto da parte del Comune.

Percorsi: Volontariato
Il terreno dove sorgerà il nuovo oratorio

La costruzione sorgerà in piazza Salvo D’acquisto, proprio dietro la chiesa, nel terreno che lo scorso anno l’associazione di volontariato presieduta da Rosario Salvaggio, che fa capo alla parrocchia Santa Maria delle Vedute, ha acquistato dal Comune. 

I lavori inizieranno entro il mese di aprile e, tengono a precisare i responsabili dell’associazione, saranno affidati a ditte ed imprese locali. L’acquisto del terreno è stato possibile, grazie alle donazioni dei parrocchiani e di tutti coloro: cittadini, attività commerciali ed aziende, che credono nel progetto di una «grande casa» che possa ospitare tutti i ragazzi fucecchiesi e non solo, indipendentemente dalla loro etnia, confessione religiosa, colore della pelle, e condizioni fisiche.

La costruzione che prende appunto il nome «La Calamita» sarà infatti circondata da un parco giochi inclusivo nel quale saranno installate strutture ludiche adattate per ragazzi diversamente abili in modo che tutti possano giocare insieme.

Le iniziative dell’associazione finalizzate alla raccolta di fondi per sostenere il Progetto proseguono con un appello rivolto a tutti i cittadini per la donazione del cinque per mille con l’imminente denuncia dei redditi. Nei giorni scorsi è stato stretto anche un rapporto di collaborazione con l’agenzia immobiliare fucecchiese Prima Casa ed altri ne seguiranno.

Fucecchio, al via i lavori per il nuovo oratorio «La calamita»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento