Toscana
stampa

Giani, filo diretto tra Consiglio regionale e Comuni. Si comincia con Prato

Parte da Prato, oggi alle 16, il tour istituzionale del presidente. Incontro con il sindaco Matteo Biffoni. In un mese previste 11 tappe in tutti i capoluoghi di provincia. Nei 5 anni in tutti i 279 comuni

Parole chiave: matteo biffoni (6), eugenio giani (15)
Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale

“Creare un filo diretto con i Comuni, renderli protagonisti in Consiglio regionale e rivedere le forme di partecipazione delle istituzioni locali”. Queste le finalità del tour istituzionale del presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, nei principali centri della Toscana, presentato questa mattina agli organi d’informazione. Il tour partirà oggi alle 16 da Prato, dove Giani incontrerà il sindaco e presidente della provincia di Prato Matteo Biffoni.

“Entro un mese – ha detto il presidente Giani – vorrei aver incontrato gli 11 sindaci delle città capoluogo di provincia e i presidenti di provincia. Nei 5 anni auspico di essere stato presente in ciascuno dei 279 comuni”. Tra le finalità di questo iter istituzionale c’è quella di “conoscere meglio e creare un filo diretto con le istituzioni locali, ascoltare le loro problematiche con l’obiettivo di comunicarle poi ogni quindici giorni all’aula consiliare”.

La seconda riflessione riguarda le forme di partecipazione delle istituzioni locali, in particolare i rapporti con il Consiglio delle Autonomie locali, “nel momento in cui deve essere rinnovato – afferma Giani – vorrei capire se sia necessario qualche adeguamento normativo ed eventualmente accogliere suggerimenti dai Comuni, o se nel rappresentare le comunità locali tutto funziona bene così”.

La terza questione evidenziata dal presidente riguarda la vetrina toscana dei Comuni: “Vorrei informare direttamente i sindaci – ha aggiunto Giani – che entro fine anno ogni Comune potrà avere nei quattro locali di proprietà della Regione, in via de’ Pucci 10r-22r, i fondi ex Alberti, spazi espositivi per mostre, vetrine per prodotti artigianali o enogastronomici. Nelle stanze saranno esposti gli stemmi di tutti i comuni”. 

Il presidente ha concluso ricordando che attraverso questa iniziativa “il Consiglio regionale andrà nei territori della Toscana e con i sindaci si concorderà un canale per portare i Comuni in Consiglio”.

Fonte: Comunicato stampa
Giani, filo diretto tra Consiglio regionale e Comuni. Si comincia con Prato
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento