Toscana
stampa

Gioco d'azzardo: verso un unico testo di legge in Consiglio regionale

Il presidente della Commissione Sanità Marco Remaschi ha annunciato che lavorerà con gli uffici alla definizione di una proposta condivisa dopo che Gianluca Lazzeri di Più Toscana e Lucia Matergi del Pd avevano brevemente illustrato le proposte di legge sulla ludopatia presentate dai rispettivi gruppi consiliari

Parole chiave: ludopatia (5)

«Visto che le proposte di legge sul gioco consapevole e la prevenzione del gioco d’azzardo hanno obiettivi comuni, e vista la disponibilità di andare in tal senso, propongo di unificare, con l’aiuto degli uffici, le quattro proposte attualmente all’esame della commissione. Cercheremo di migliorarle ed integrarle attraverso il dibattito, così da poter arrivare a presentare un testo condiviso da portare nel più breve tempo possibile all’esame dell’Aula per il voto».

Così si è espresso il presidente della commissione Sanità, Marco Remaschi, Pd, dopo che Gianluca Lazzeri di Più Toscana e Lucia Matergi del Pd avevano brevemente illustrato, nella seduta di ieri, giovedì 27 giugno, le proposte di legge sulla ludopatia presentate dai rispettivi gruppi consiliari. In entrambi i casi i consiglieri avevano evidenziato che “le proposte sono per molti versi simili” ed espresso “costruttiva disponibilità” a proseguire sulla strada poi sintetizzata da Remaschi.

Inoltre, sempre per bocca del presidente, si è appreso che anche Giovanni Donzelli e Paolo Marcheschi di Fratelli d’Italia e Marina Staccioli del Gruppo misto, firmatari di una terza proposta, si sono detti disponibili a lavorare attorno a un unico progetto di legge. E lo stesso vale per Giuseppe Del Carlo, Udc, che a nome del suo gruppo ha presentato, mesi fa, il primo progetto di legge in materia.

Fonte: Comunicato stampa
Gioco d'azzardo: verso un unico testo di legge in Consiglio regionale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento