Toscana
stampa

Il Carnevale di Viareggio forse sarà salvato dai lucchesi

Ancora nubi sul Carnevale di Viareggio. I guai finanziari del Comune, come più volte sottolineato dallo stesso Sindaco Leonardo Betti, stanno ritardando i pagamenti dei carristi per il lavoro del Carnevale 2014. E permane quindi una forte preoccupazione per lo svolgimento dell’edizione 2015.

Al Senato la Commissione Cultura e Turismo, riunita martedì 24 giugno, ha dato parere negativo all’emendamento volto a incrementare il Fondo unico per lo spettacolo (dagli attuali 3milioni di Euro l’anno a 5milioni a partire dal 2015) con una voce dedicata a tutti i Carnevali italiani (quindi non solo Viareggio).

La Cna provinciale di Lucca, con il presidente Luca Poletti, sta seguendo da mesi la vicenda ed è riuscita a portarla all’attenzione nazionale. Lo stesso Poletti, a nome degli artigiani e delle piccole e medie imprese coinvolte, ammette la battuta d’arresto al Senato, ma dichiara di voler «sostenere le iniziative che il Comune di Viareggio intende portare avanti» in questa difficile situazione. Tuttavia rilancia con viva preoccupazione: «noi però crediamo che sia fondamentale iniziare a sviluppare le idee per il prossimo anno» spiega Poletti «perché i tempi sono sempre più ridotti. Come Cna abbiamo alcune proposte che volevamo presentare in un convegno sul futuro della manifestazione, così nei giorni scorsi abbiamo contattato la Regione per coinvolgerla ma ci è stato suggerito di saltare il passaggio. Raccogliamo quindi il suggerimento» conclude Poletti «e intendiamo partire subito con un tavolo operativo che riunisca tutti i soggetti interessati in cui capire quali saranno le risorse a disposizione per il 2015 e soprattutto impostare il futuro della manifestazione». Tra questi soggetti, oltre a possibili sponsor al momento ancora carenti, saranno coinvolte le maggiori fondazioni bancarie lucchesi.

Il Carnevale di Viareggio forse sarà salvato dai lucchesi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento