Toscana
stampa

Isee: Consiglio regionale, escludere da calcolo indennità di accompagno dei disabili

Via libera alla richiesta di escludere le indennità di accompagno dei disabili dalla determinazione dell’indicatore Isee, che serve a misurare la reale condizione economica di una famiglia o di un singolo cittadino.

Parole chiave: disabilità (2)
Isee: Consiglio regionale, escludere da calcolo indennità di accompagno dei disabili

Il testo, firmato da consiglieri del Pd, è stato illustrato in Aula da Nicola Ciolini, Pd, il quale ha evidenziato che “con questa mozione si intende impegnare la Giunta regionale ad attivarsi nei confronti del Parlamento e del Governo nazionale affinché possano essere rivisti i parametri della composizione del nuovo Isee” in particolare “rivedendo il computo della condizione economica del richiedente e della sua famiglia, escludendo gli emolumenti economici ricevuti da uno qualsiasi dei componenti il nucleo familiare per invalidità o condizione di disabilità o non autosufficienza”.

Claudio Borghi, Lega Nord, ha ricordato che “l’Isee serve a fare in modo che chi ha un tenore di vita oltre la media paghi quei servizi che altri hanno diritto ad avere gratis perché con minori possibilità” e ha aggiunto che “l’essenziale non può essere contemplato nell’Isee”. Borghi ha inoltre affermato di “condividere la mozione” e ha annunciato “il voto a favore”.

Andrea Quartini, M5s, ha affermato di “condividere lo spirito e l’impegno che l’Assemblea regionale assume con questa mozione”.

Fonte: Comunicato stampa
Isee: Consiglio regionale, escludere da calcolo indennità di accompagno dei disabili
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento