Toscana
stampa

La Misericordia di Prato amplia il suo cimitero: 2,5 milioni di euro per realizzare nuova ala

Lo storico cimitero della Misericordia di Prato pronto per l’ampliamento: l’Arciconfraternita ha dato il via all’iter burocratico per l’allargamento del cimitero monumentale di via Galcianese, attualmente formato da cinque recinti e che dà sepoltura a quasi 50mila defunti.

Percorsi: Misericordie - Prato
Parole chiave: cimitero (1), defunti (4)
La Misericordia di Prato amplia il suo cimitero: 2,5 milioni di euro per realizzare nuova ala

La notizia è stata data ufficialmente dal proposto, Paolo Bandini, ieri sera nella sede centrale durante l’annuale assemblea dei soci. «Speriamo che i tempi di costruzione siano stretti – sottolinea il proposto Bandini –  perché c’è la forte necessità di ampliare il nostro storico cimitero, che va verso l’esaurimento. Sono stati firmati tutti i documenti necessari e verso la fine dell’anno contiamo di aprire il cantiere».

Due milioni e mezzo di euro il costo dell’intera opera, con la nuova struttura che renderebbe autosufficiente il luogo per le sepolture per 25/30 anni. Lo spazio utilizzato (già di proprietà della Misericordia) è di circa 2400 metri quadrati; una parte sarà delimitata dal muro esterno del cimitero e l’altra parte da un nuovo muro, lungo 80 metri.

Il progetto è firmato dall’architetto Chiara Bardazzi; consulenti tecnici l’architetto Luigi Scrima e il geometra Andrea Calamai. L’ampliamento – piano terreno e sopraelevato – prevederà 2000 loculi, 1800 tra ossarini e cinerari (importanti, considerato anche che le cremazioni nel 2014 sono state il 36% del totale) e dodici cappelle, che possono ospitare dalle otto alle dodici salme. 

Non sono previste le sepolture interrate, perché – come ha fatto sapere il proposto – gli spazi esistenti sono già più che sufficienti e il numero delle inumazioni è comunque sensibilmente calato. La nuova area avrà sia un ingresso indipendente da via Galcianese che un’entrata collegata all’attuale struttura. «Credo che sia una notizia attesa – conclude Paolo Bandini – un bel progetto, che si sposa bene con il cimitero già esistente».

L’ampliamento è in ponte e alla discussione dei confratelli della Misericordia da molti anni; proprio l’approssimarsi dell’esaurimento degli spazi ha reso necessario velocizzare l’iter. Dall’inizio del cantiere, i lavori dovrebbero durare circa un anno.

Fonte: Comunicato stampa
La Misericordia di Prato amplia il suo cimitero: 2,5 milioni di euro per realizzare nuova ala
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento