Toscana
stampa

Lari, inaugurata la «Casa della Misericordia». Marroni: esempio di integrazione

Si è svolta nel pomeriggio di oggi a Lari (Pi) la cerimonia di inaugurazione della «Casa della Misericordia». Al taglio del nastro sono intervenuti i ministri Maria Chiara Carrozza (istruzione e università) e Cécile Kyenge (integrazione). Per la Regione era presente l'assessore alla sanità Luigi Marroni.

Percorsi: Misericordie
Parole chiave: integrazione (4)

La «Casa della Misericordia», una struttura di 400 metri quadri, è stata realizzata grazie all'impegno dei 350 volontari della Misericordia e di 2.500 famiglie, che hanno raccolto le risorse, più di 750.000 euro. I locali saranno adibiti a sala ricreativa e spazio culturale dove i ragazzi potranno studiare e preparare gli esami per l'università.

«Un plauso alla Misericordia di Lari – ha sottolineato l'assessore Marroni – per aver creato questo luogo di incontro, aggregazione e integrazione. Ricordo che qui convivono persone provenienti da nazionalità diverse: l'augurio è che questa esperienza svolga funzione d'esempio e possa ripetersi anche in altre parti della nostra regione».

Lari, inaugurata la «Casa della Misericordia». Marroni: esempio di integrazione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento