Toscana
stampa

Lavoro e innovazione: Consiglio regionale, al via premio per imprese toscane

Aperto «Poli d’innovazione» un bando di concorso per le imprese che hanno prodotto progetti originali con risultati di avanguardia. I vincitori saranno premiati nel mese di gennaio 2014 con una riproduzione di un’opera d’arte a disposizione del Consiglio

Parole chiave: imprese (136), innovazione (7)

Innovare è una parola d’ordine per le imprese del nostro paese e della nostra regione. E questo è tanto più vero in un momento di crisi, perché solo attraverso la ricerca e l’innovazione le imprese possono reggere il confronto con un mercato sempre più internazionalizzato e competitivo. Per questo il Consiglio regionale della Toscana ha deciso di istituire un premio, dal nome “Impresa + innovazione + lavoro - Poli d'innovazione”: l’obiettivo è quello di mettere in evidenza le esperienze di successo che, nella nostra regione, abbiano saputo produrre progetti originali con risultati di avanguardia anche a livello sociale e ricadute occupazionali positive.

Il premio è riservato alle imprese che, attraverso buone pratiche di innovazione nell’ambito di poli pubblici a ciò dedicati, “abbiano realizzato una crescita quantitativa e qualitativa della propria attività, migliorando il proprio contributo allo sviluppo sostenibile del territorio e della comunità regionale”.
Per partecipare al bando di concorso le imprese dovranno presentare progetti di investimento già deliberati, in corso o conclusi relativi al periodo compreso tra ottobre 2011 e settembre 2013, devono avere sede operativa in Toscana e aderire a uno dei Poli regionali d’innovazione. La domanda di partecipazione, può essere scaricata dalla pagina web della Fondazione per la ricerca e l’innovazione dedicata al premio: http://www.fondazionericerca.unifi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=177:impresa-innovazione-lavoro&catid=52:visualizzahome, oppure dal sito del Consiglio regionale della Toscana: http://www.consiglio.regione.toscana.it/default.aspx?nome=premioimpresalavoro

La domanda  e tutta la documentazione prevista devono essere inviate entro e non oltre l’11 ottobre 2013.

Una commissione giudicatrice, nominata dal Consiglio regionale d’intesa con la Fondazione per la ricerca e l’innovazione promossa dall’Università di Firenze, selezionerà i tre progetti migliori. I vincitori saranno premiati con una riproduzione di un’opera d’arte che fa parte del patrimonio regionale nella disponibilità del Consiglio regionale. La premiazione si terrà nel mese di gennaio prossimo.

Gian Luca Lazzeri, dell’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale della Toscana, spiega il perché del premio: “L’obiettivo che ci poniamo come istituzione, e come cittadini di questa regione – ha commentato Lazzeri –, è di saper coniugare estro, creatività e cultura con imprenditoria e innovazione, al fine di contribuire a diffondere la reale immagine della Toscana come terra di arte e tradizione ma anche di innovazione, che vuol dire lavoro. Questa è la strada, che parte anche da questo premio. Il Consiglio vuole intraprenderla per promuovere impresa, innovazione e lavoro”.

Fonte: Comunicato stampa
Lavoro e innovazione: Consiglio regionale, al via premio per imprese toscane
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento