Toscana
stampa

Lavoro, in tre giorni già finiti 30 mln per ricollocazione

In appena tre giorni la Regione Toscana fa il pieno di adesioni per il piano integrato per l'occupazione. Lanciato il 6 marzo, oggi, sono state raggiunte le 5 mila richieste di finanziamento massime previste e i 30 milioni stanziati sono andati subito esauriti. Lo riferisce una nota della Giunta regionale.

Percorsi: Lavoro - Regione - Welfare
Ricerca di lavoro

L'altissima adesione ai percorsi di ricollocazione, con un assegno da 500 euro al mese per 6 mesi, previsti della Regione sono una conferma ulteriore della «drammatica» situazione occupazionale, riferisce proprio la Giunta. «È la riprova, se mai ce ne fosse stato bisogno che la crisi ha lasciato molte famiglie toscane in una condizione di forte disagio economico e che la ripresa, da poco iniziata, non ha ancora potuto risolvere», è la valutazione del presidente della Regione, Enrico Rossi, e dell'assessore alla Formazione e al Lavoro, Cristina Grieco. «Sappiamo che il nostro piano per l'occupazione non sarà risolutivo- aggiungono-, ma siamo stati la prima Regione a vararlo e abbiamo voluto dare un aiuto concreto a tante famiglie e in favore della ripresa di un'occupazione a tempo indeterminato». Visto l'atteso ed immediato successo di questa misura e il rapido esaurimento delle risorse stanziate, fanno sapere, «ci muoveremo con decisione nei confronti del nuovo governo per prevedere nuovi stanziamenti e la possibilità di realizzare in tempi brevi nuovi ulteriori interventi con le stesse finalità. Comunque con soddisfazione possiamo dire di avere 5 mila disoccupati che si sono dichiarati disponibili a partecipare ad un percorso attivo di ricerca di una nuova occupazione».

Fonte: Agenzia Dire
Lavoro, in tre giorni già finiti 30 mln per ricollocazione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento