Toscana
stampa

Le Misericordie tornano a casa, questo sabato l'assemblea nazionale a Firenze

Tutte le Misericordie d’Italia arriveranno a Firenze per festeggiare i 770 anni di vita dell’Arciconfraternita fiorentina, la prima Confraternita nata di uno dei maggiori movimenti di volontariato italiani e di certo il più antico. La Confederazione delle Misericordie d’Italia infatti ha scelto quest’anno il capoluogo toscano per celebrare la sua Assemblea nazionale proprio per omaggiare la «Misericordia madre».

Parole chiave: roberto trucchi (10)

"Quest'anno – dice il Presidente della Confederazione Nazionale Roberto Trucchi - l'Assemblea non è solo un obbligo statutario, ma anche e soprattutto l'occasione per condividere insieme un momento importante della storia del nostro Movimento, il festeggiamento dei 770 anni della nostra Misericordia madre, quella di Firenze. Guardare indietro alle nostre origini, ripensare a quanta strada, molte volte in salita, ha compiuto il nostro Movimento grazie alla straordinaria forza insita nel suo dna, ci riempie di rinnovato coraggio per affrontare un presente difficile - non solo per le Misericordie ma per il Paese in generale - e ci carica di una nuova energia con cui volgere lo sguardo al futuro."

L’Assemblea è l’appuntamento con il quale ogni anno i confratelli fanno il punto sull’attività svolta e mettono a fuoco gli obiettivi e le sfide per il futuro. L’Assemblea nazionale di Firenze si aprirà sabato 31 maggio, alle ore 10.00, nell’Auditorium di Sant’Apollonia (via San Gallo 25/a), con il saluto di S.E. monsignor Franco Agostinelli, Correttore nazionale delle Misericordie e vescovo di Prato. A seguire la relazione del Presidente della Confederazione nazionale delle Misericordie, Roberto Trucchi, quindi il dibattito e gli adempimenti statutari. Prima dell’apertura dei lavori, alle 9,30, è in programma un incontro con Marco Morganti, amministratore delegato di Banca Prossima (la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al non profit laico e religioso) sul tema: “Banca Prossima: le opportunità per le Misericordie”.

Nel pomeriggio poi i rappresentanti delle Misericordie di tutta Italia si uniranno alle celebrazioni per i 770 anni della Misericordia di Firenze, con una visita guidata alla sede storica di piazza del Duomo (ore 14-16) e assistendo al Talk Show che vedrà sul palco del Teatro Odeon (ore 16,30, piazza Strozzi 2) il Presidente nazionale Roberto Trucchi, il Provveditore della Misericordia di Firenze Andrea Ceccherini e il responsabile delle celebrazioni per i 770 anniMaurizio Naldini. Moderatore sarà il Direttore de La Nazione, Marcello Mancini, Speaker Carlo Andorlini, responsabile del laboratorio “Alzaia”.

“Le Misericordie - dichiara Marco Morganti, amministratore delegato di Banca Prossima - sono una delle forze più vive del Paese. Quasi impossibile immaginare un modello di welfare che non metta a valore il patrimonio di credibilità e di servizio che hanno accumulato in secoli di attività. Obiettivo di Banca Prossima è accompagnarne la crescita anche attraverso nuovi strumenti, come il crowdfunding Terzo Valore, che ha consentito alla Misericordia di Isola Capo Rizzuto di esprimere tutta la sua forza comunitaria”.

Fonte: Comunicato stampa
Le Misericordie tornano a casa, questo sabato l'assemblea nazionale a Firenze
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento