Toscana
stampa

Livorno, seminario nazionale sulle politiche di accoglienza dei rifugiati in Europa

Domani, mercoledì 22 luglio, alle ore 10, nella Sala del Consiglio di Palazzo Comunale, si terrà il «Seminario di approfondimento sulle politiche di accoglienza dei rifugiati e dell'immigrazione in Europa», organizzato dalla Federazione Toscana dell’AICCRE (Associazione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa).

Percorsi: Europa - Immigrati - Livorno
Livorno, seminario nazionale sulle politiche di accoglienza dei rifugiati in Europa

L’obiettivo dell'incontro è discutere delle questioni relative all’integrazione dei cittadini migranti considerando diversi livelli di intervento: europeo, nazionale e locale.
In particolare, costituirà una base di discussione del seminario il documento elaborato da AICCRE, ancora in corso di aggiornamento,  dal titolo “Risoluzione per un'efficace politica europea di immigrazione, asilo e accoglienza”. Per il Comune di Livorno interverranno la presidente del Consiglio Comunale Giovanna Cepparello e l'assessore alle Relazioni internazionali Giovanni Gordiani.
I lavori proseguiranno poi con gli interventi dei rappresentanti della Direzione AICCRE Federazione Toscana.
«Questo evento - dichiara l'assessore Gordiani - sarà l'occasione per presentare una prima bozza del Protocollo d'intesa che stiamo elaborando con la Prefettura di Livorno, insieme alle numerose attività che già vedono impegnata l'Amministrazione nei settori sociale e ambientale, tra le quali la Consulta degli stranieri, le iniziative di integrazione e promozione dei diritti dei cittadini appartenenti a comunità straniere, le attività delle associazioni correlate ai fenomeni migratori, i progetti regionali per l'accoglienza e il contrasto di fenomeni di esclusione sociale».
«Questo protocollo - continua Gordiani - punta a favorire la realizzazione di percorsi di accesso al volontariato ambientale, per persone inserite nell'ambito di programmi governativi di accoglienza per richiedenti protezione internazionale. E fa seguito a una specifica proposta arrivata dagli stessi richiedenti asilo presenti a Livorno che ho avuto il piacere di incontrare nel maggio scorso, quando mi hanno confermato la loro volontà di partecipare alle attività socio-ambientali della nostra città».
«Credo che collaborare tutti insieme a un obiettivo comune, come la tutela e la salvaguardia del patrimonio ambientale – evidenzia Gordiani - possa rappresentare un elemento importante di integrazione. Sono infatti convinto che lo scambio di “buone pratiche” interculturali – conclude - possa contribuire enormemente alla conoscenza diretta e al rafforzamento del senso civico di tutti, per una valorizzazione dell'interculturalità, superando la conflittualità».

Fonte: Comunicato stampa
Livorno, seminario nazionale sulle politiche di accoglienza dei rifugiati in Europa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento