Toscana
stampa

Maltempo: Giurlani, «chiedere lo stato di calamità per le province di Lucca e Pistoia»

«Stato di Calamità per le province di Lucca e Pistoia gravemente colpite dalle forti piogge delle ultime ore». È la richiesta di Oreste Giurlani, presidente di Uncem Toscana e sindaco del Comune di Fabbriche di Vallico, piccolo paese in provincia di Lucca rimasto isolato e con ingenti danni.

Parole chiave: maltempo (267)

«In queste ore abbiamo assistito ad un’altra mazzata – continua  Giurlani – che si è abbattuta sui territori che non molto tempo fa furono colpiti da altre calamità. La collina e la montagna toscana stanno soffrendo particolarmente questi eventi, il territorio è in continua trasformazione, è necessario intervenire ora per l’emergenza attuale ma poi sarà necessario intervenire in modo ordinario per tamponare una situazione di dissesto idrogeologico divenuta ormai incontrollabile. Per l’emergenza di queste ore chiederemo che venga dichiarato lo stato di calamità».

«Il piccolo Comune di Fabbriche di Vallico – aggiunge Giurlani - è ancora completamente isolato, 15 persone tra cui un'anziana di 86 anni, sono state evacuate dai vigili del fuoco. La situazione è molto pesante, le strade nella parte alta del paese e in quella bassa sono allagate e invase da fiumi di detriti, la centrale idroelettrica è sepolta dal fango, abbiamo attivato tutte le misure di emergenza necessarie ma la situazione per ora è complicata».

Fonte: Comunicato stampa
Maltempo: Giurlani, «chiedere lo stato di calamità per le province di Lucca e Pistoia»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento