Toscana
stampa

Maltempo: nubifragio sul Montalbano, allagamenti nel pistoiese e nel pratese

Forti disagi la notte scorsa nel pistoiese e nel pratese per un nubifragio che si è abbattuto sul Montalbano. E' quanto fa sapere la Sala operativa unificata della protezione civile regionale (Soup), aggiungendo che in queste zone sono caduti fino a 80 mm di pioggia. 

Parole chiave: allerta meteo (47)

Allagamenti causati dal reticolo fognario che non riusciva a smaltire l'ingente quantità di acqua si sono registrati a Larciano, Quarrata, Monsummano (dove sono state evacuate 3 persone, di cui una disabile), Agliana, Serravalle Pistoiese e Poggio a Caiano.
Alle 6.30 di stamani l'Ombrone Pistoiese ha raggiunto il primo livello di guardia: l'allarme è rientrato intorno alle 9.
La situazione in questa parte della Toscana è già in miglioramento.
Nella serata di ieri (intorno alle ore 21-22) piogge intense hanno interessato Capalbio e Pitigliano, e nella notte Livorno e Marina di Bibbona, con allagamento di sottopassi e scantinati e qualche difficoltà per la viabilità stradale.
Stamani alle 8 è cessata l'allerta meteo emessa due giorni fa dalla Soup, ma il Centro funzionale della Regione continua un attento monitoraggio in particolare lungo la costa livornese, comprese le isole dell'Arcipelago, la parte sud della provincia di Grosseto e la zona delle Colline Metallifere, dove sono previste piogge intense nelle prossime ore fino a 40-60 mm. La situazione è in miglioramento dal tardo pomeriggio, quando si verificherà un'attenuazione dei fenomeni.
Nelle prossime ore la Soup comunicherà un aggiornamento sulla situazione e sulle previsioni meteo della giornata.

Fonte: Comunicato stampa
Maltempo: nubifragio sul Montalbano, allagamenti nel pistoiese e nel pratese
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento