Toscana
stampa

Meningite C, un nuovo caso a Firenze. Nel 2015 sono 35 in totale in Toscana

Dopo il nuovo caso di meningite da meningococco C, che ha colpito a Firenze un uomo di 26 anni, ricoverato prima a Santa Maria Nuova, poi a Santa Maria Annunziata a Ponte a Niccheri, l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi ripete ancora il suo appello a vaccinarsi.

Percorsi: Firenze - Regione - Sanità - Toscana
Parole chiave: meningite (60)
Meningite C, un nuovo caso a Firenze. Nel 2015 sono 35 in totale in Toscana

"Un nuovo caso di meningite C in Toscana, a Firenze - dice Saccardi -. E io voglio rinnovare l'appello, già ripetuto nelle precedenti occasioni, a vaccinarsi a quanti rientrano tra le categorie per le quali la vaccinazione è prevista, tra l'altro gratuitamente. Ultimamente si è registrato un calo delle richieste di vaccinazione contro il meningococco C. Ora, con questo nuovo caso, è prevedibile che le richieste salgano di nuovo".

Con l'ultimo caso di Firenze, sono in tutto 35 i casi meningite in Toscana dall'inizio del 2015: 29 da meningococco C; 4 da meningococco B; 1 del ceppo w; 1 non noto.

Al 31 ottobre (le rilevazioni sono mensili) le vaccinazioni effettuate in Toscana erano in tutto 179.410: 102.639 nella fascia di età 11-20 anni; 76.771 nella fascia 21-45.

"La vaccinazione - continua - è l'unico strumento efficace. Vaccinarsi è un modo per proteggere se stessi e quanti ci stanno intorno. Io stessa ho fatto il vaccino, un mese fa. Ora tutte le Asl si sono attrezzate per raffo rzare la campagna di vaccinazione e fare i vaccini rapidamente, accorciando i tempi tra la prenotazione e la somministrazione del vaccino. Anche ai medici chiedo di nuovo di fare la loro parte, e vaccinare i propri pazienti".

La Asl 10 ha emesso un avviso per chi si è recato presso e solo i seguenti locali Dolce zucchero (via pannolini) e/o Twentyone (ex andromeda - via dei cimatori) di Firenze la notte fra venerdì 20 novembre e sabato 21 novembre 2015. "Chi ha frequentato solo questi locali e solo in questa serata - dice il comunicato della Asl - si metta in contatto al più presto con il proprio medico curante (ore diurne) o il servizio di guardia medica (ore notturne) o il servizio di Igiene Pubblica del proprio comune di residenza/domicilio (numero di reperibilità’ medica aziendale 329 6507714) per effettuare la profilassi antibiotica specifica, in quanto si è verificato un caso di meningite meningococcica in una persona che ha frequentato le discoteche e la serate sovra indicata. Si ricorda che tale profilassi dovrà essere eseguita anche se è già’ stata effettuata la vaccinazione antimeningococcica".

Sul sito della Regione Toscana, tutte le informazioni sulla Campagna contro il meningococco C varata dalla Regione: le misure straordinarie di profilassi e prevenzione, l'indicazione delle persone alle quali il vaccino è offerto gratuitamente, il rinvio alle pagine delle varie Asl.

Fonte: Comunicato stampa
Meningite C, un nuovo caso a Firenze. Nel 2015 sono 35 in totale in Toscana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento