Toscana
stampa

Misericordia Prato: consegnati ieri le vesti a 19 soci e riconoscimenti a oltre 100 volontari

In occasione della solennità dell’Immacolata Concezione, ieri, durante la celebrazione eucaristica presieduta da monsignor Franco Agostinelli, vescovo di Prato e correttore delle Misericordie d’Italia, l’arciconfraternita pratese ha rinnovato i propri impegni di carità e servizio premiando i volontari più attivi e accogliendo nuovi confratelli e consorelle.

Foto di gruppo dopo le vestizioni alla Misericordia di Prato

A 19 soci, infatti, è stata consegnata la tradizionale veste nera. «Dal proposto dell’arciconfraternita, Gianluca Mannelli, i vestendi – si legge in una nota – hanno ricevuto il cordiglio, la cintura con la corona del rosario, e il ‘sarrocchino’, la mantella di pelle nera da porre sopra la veste». A seguire, poi, la festa si è spostata nella sede operativa di via Galcianese, dove il Magistrato della Misericordia, organo di vertice dell’associazione, ha consegnato le onorificenze per i servizi svolti lo scorso anno dai volontari della sezione centrale. «In totale i premiati sono stati 110 – prosegue la nota – sette dei quali hanno ricevuto la medaglia d’oro, massimo riconoscimento riconosciuto dall’arciconfraternita ai propri associati in servizio».

Misericordia Prato: consegnati ieri le vesti a 19 soci e riconoscimenti a oltre 100 volontari
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento