Toscana
stampa

Misericordia di Prato, premi per 120 volontari e vestizione di 30 nuovi confratelli

Centoventi confratelli premiati e trenta nuovi ingressi. La Misericordia di Prato organizza la consueta cerimonia di consegna delle onorificenze per i servizi svolti nell’anno passato e celebra in modo solenne l’accoglienza di coloro che hanno deciso di indossare la cappa, la tradizionale veste dei fratelli e delle sorelle dell'Arciconfraternita. L'occasione è, come sempre, l’8 dicembre, solennità dell'Immacolata Concezione

Mons. Franco Agostinelli, vestizione di volontari della Misericordia

Il programma prevede la celebrazione della messa del giorno di festa presieduta da mons. Franco Agostinelli, che ricordiamo essere anche il correttore nazionale delle Misericordie d’Italia, e concelebrata da don Francesco Spagnesi, correttore dell'Arciconfraternita pratese. L’appuntamento è alle 10,30 nell’oratorio di San Michele in via Convenevole. Nel corso della messa i nuovi faranno il loro ingresso ufficiale tra i confratelli. A loro verrà consegnata la cappa del pellegrino, completa della buffa, il tipico cappuccio nero. Dal Proposto dell'Arciconfraternita, Paolo Bandini, riceveranno il cordiglio, la cintura con la corona del rosario, e il «sarrocchino», la mantella di pelle da porre sopra la veste. Ogni nuovo confratello sarà accompagnato dal proprio padrino; verrà consegnato anche un Vangelo, con l’invito a «perseverare nel servizio al prossimo».

Al termine della celebrazione ci si sposta nella sede operativa di via Galcenese. Qui si terrà la consueta premiazione di coloro che hanno prestato il maggior numero di servizi nel corso del 2013.

Per ciascuna categoria - Capoguardia d’onore (40 anni di servizio continuativi); Capoguardia (15 anni di servizio continuativi); Fratelli e Sorelle - saranno consegnate medaglie per servizio diurno, notturno, autista volontario; di materiale diverso a seconda del numero dei servizi: medaglia d’oro, vermeil, argento e bronzo. Come detto i premiati sono in tutto 120. Le medaglie d’oro consegnate saranno 8, elenchiamo di seguito i nomi di coloro che le riceveranno: tra i Capoguardia d’onore Leo Massai viene premiato per le ore svolte di servizio diurno e come autista; tre le medaglie d’oro tra i capoguardia: Riccardo Orlando come autista, Adriano Palazzi per il diurno e Paolo Chelli per il notturno. Tra i fratelli gli ori andranno a Paolo Cardinali (autista), Enrico Culò (notturno) e Fabrizio Piccini (diurno).

La giornata di festa non finisce qui perché, prima del pranzo offerto a tutti i presenti, saranno inaugurati e benedetti due nuovi mezzi. Si tratta di un Fiat Doblò che servirà per il trasporto sociale attrezzato per i disabili e di una Toyota Verso, una monovolume a sette posti acquistata grazie al contributo del Lions Club Curzio Malaparte e della onlus Regalami un sorriso.

 

Misericordia di Prato, premi per 120 volontari e vestizione di 30 nuovi confratelli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento