Toscana
stampa

Mobilitazione dei sindacati in Toscana: «Cambiare le pensioni, dare lavoro ai giovani»

Volantinaggi, presidi, manifestazioni, assemblee pubbliche, ma anche musica e, a Prato, donazione del sangue, sono le iniziative messe in campo da Cgil, Cisl e Uil della Toscana per sabato 2 aprile, giornata di mobilitazione nazionale per «Cambiare le pensioni e dare lavoro ai giovani».

Percorsi: Giovani - Lavoro - Sindacati - Toscana
Parole chiave: pensioni (28)
Mobilitazione dei sindacati in Toscana: «Cambiare le pensioni, dare lavoro ai giovani»

Il segretario generale della Cisl Toscana, Riccardo Cerza, sarà al centro commerciale I Gigli di Campi Bisenzio assieme al Segretario Cisl di Firenze e Prato Roberto Pistonina. La Segretaria generale della Uil Toscana e fiorentina, Francesca Cantini, sarà al presidio dell’ospedale di Careggi (Firenze), mentre la Segretaria generale della Cgil di Firenze, Paola Galgani, sarà a Empoli.
Prosegue così la mobilitazione di Cgil, Cisl e Uil per la vertenza sulle pensioni dopo gli attivi interregionali dei quadri e delegati del 17 dicembre scorso, che a Firenze avevano riempito il Mandela Forum. Con le iniziative di sabato 2 aprile i sindacati rilanceranno la piattaforma unitaria (vedi allegato) con la quale si chiede di cambiare le pensioni e dare lavoro ai giovani, tutelare le pensioni in essere e rafforzare la previdenza complementare. Cgil, Cisl e Uil chiedono inoltre pensioni dignitose per i giovani, per i lavoratori precari e discontinui, accesso flessibile al pensionamento, il riconoscimento del lavoro di cura e la diversità dei lavori.
"Il Governo – dicono i sindacati - non ha inteso finora aprire un confronto sul tema pensioni. Anzi, ad aggravare il quadro, è partito un attacco anche alle pensioni di reversibilità e prosegue una discussione che, in assenza di una proposta governativa, continua ad aver al centro l'obiettivo di scaricare il costo di qualunque modifica per intero sui lavoratori. Ciò mentre i problemi diventano sempre più acuti sia sul versante dell'occupazione giovanile che su quello della condizione di lavoro di chi svolge occupazioni pesanti e faticose, di chi ha iniziato a lavorare giovanissimo, di chi il lavoro lo perde e rimane privo di reddito".

Fonte: Comunicato stampa
Mobilitazione dei sindacati in Toscana: «Cambiare le pensioni, dare lavoro ai giovani»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento