Toscana
stampa

Nubifragio a Firenze: Banca Mps stanzia 15 milioni per famiglie e aziende

Un sostegno immediato da Banca Monte dei Paschi di Siena per chi ha subito danni da maltempo nel capoluogo toscano.

Percorsi: Firenze - Maltempo
Parole chiave: nubifragio (4)
Foto danni a Firenze (da Twitter del sindaco Nardella)

“Insieme per ricostruire” è il plafond di 15 milioni di euro stanziato da Banca Mps per imprese e famiglie di Firenze a seguito della calamità naturale che lo scorso sabato si è abbattuta sul capoluogo della Toscana arrecando danni ingenti al territorio.

L’intervento è destinato a far fronte alle più immediate esigenze a copertura dei danni alle abitazioni private, alle infrastrutture produttive e quelle ricettive. Le condizioni sono di particolare favore e l’Istituto senese, da sempre attento alle esigenze del territorio, sta pianificando ulteriori forme di copertura per far fronte alle necessità delle zone più colpite dalla calamità.

«Il pacchetto “Insieme per ricostruire” – ha dichiarato Gianfranco Cenniresponsabile dell’Area Territoriale Toscana Nord di Banca Mps – è uno strumento finanziario messo in campo in via straordinaria da Banca Mps per sostenere le opere di ricostruzione da parte delle famiglie e delle imprese danneggiate dal maltempo che ha  colpito la nostra splendida città. Il plafond è un segno tangibile della volontà di essere vicini al nostro territorio anche in momenti difficili come questo».

Il prodotto consente di disporre velocemente di un finanziamento a condizioni particolari con durata che può arrivare fino a 5 anni per i privati. Per accedervi occorre una dichiarazione attestante i danni subiti e la documentazione di spesa. Ulteriori informazioni sono reperibili presso le filiali di Banca Monte dei Paschi di Siena.

Fonte: Comunicato stampa
Nubifragio a Firenze: Banca Mps stanzia 15 milioni per famiglie e aziende
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento