Toscana
stampa

Porto Azzurro: l’associazione «Volontari gruppo Elba» ed Enel Cuore onlus inaugurano la nuova struttura per ragazzi disabili

Circa 100 fiorentini di Bagno a Ripoli e dintorni (oltre 60 volontari e più di 30 ragazzi diversamente abili) animano con la solidarietà e l’amicizia il Villaggio Sassi Turchini a Porto Azzurro. Enel Cuore Onlus ha donato 30.000 euro per gli arredi, l’ambulatorio e le pompe di calore della struttura inaugurata oggi.

Percorsi: Disabilità - Elba
Parole chiave: bagno a ripoli (1), villaggio sassi turchini (1), enel (50)
Porto Azzurro: l’associazione «Volontari gruppo Elba» ed Enel Cuore onlus inaugurano la nuova struttura per ragazzi disabili

Enel Cuore Onlus e l’Associazione Volontari Gruppo Elba di Bagno a Ripoli insieme per la solidarietà: è questa la sintesi della bella giornata di inaugurazione tenutasi questa mattina presso le nuove strutture del villaggio Sassi Turchini a Porto Azzurro alla presenza del Sindaco Luca Simoni, del Vicesindaco Angelo Banfi, dell’On. Francesco Bosi, del Presidente dell’Associazione don Andrea Faberi e di Riccardo Clementi delle relazioni esterne Enel area centro in rappresentanza di Enel Cuore Onlus.

I protagonisti della cerimonia inaugurale sono stati anche i 30 ragazzi diversamente abili e i circa 60 volontari fiorentini al loro fianco che ogni estate dedicano il loro tempo alla solidarietà e all’amicizia: un’esperienza nata ormai 35 anni fa grazie alla volontà di don Andrea Faberi, sacerdote fiorentino attualmente in servizio alla Parrocchia di Santa Maria a Quarto di Bagno a Ripoli (Fi), che con un gruppo di giovani si impegnò per creare occasioni di integrazione di persone diversamente abili. Oggi l’«Associazione Volontari Gruppo Elba» è una realtà che coinvolge tantissimi giovani, svolge attività sul territorio fiorentino e nella stagione estiva all’isola d’Elba nel Comune di Porto Azzurro, dove gestisce il Villaggio Sassi Turchini.

E proprio il Villaggio Sassi Turchini è l’oggetto del contributo di 30.000 euro di Enel Cuore, la Onlus di Enel che opera nel campo della solidarietà sociale: grazie al sostegno di Enel Cuore, l’Associazione ha potuto completare i nuovi arredi interni ed esterni della struttura, l’ambulatorio e installare pompe di calore utili allo svolgimento dell’attività.

«Siamo grati a Enel Cuore Onlus – ha detto don Andrea Faberi – perché questo contributo ci permette di completare un percorso che da molti anni ci vede impegnati al fianco di tante persone diversamente abili. Quando abbiamo cominciato, molti anni fa, il nostro progetto sembrava un sogno e invece oggi è una realtà viva e un segno di speranza, grazie alla dedizione e alla passione di tanti volontari e alla sensibilità di realtà come Enel Cuore Onlus, che si aggiunge ai contributi ricevuti da Regione Toscana, Comune di Bagno a Ripoli e Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze».

«Per il nostro Comune – ha sottolineato il Sindaco Simoni – la vostra realtà è una grande ricchezza perché costituisce un valore aggiunto per la coesione sociale e per ricordarci che le comunità locali e il nostro Paese hanno bisogno di queste esperienze per costruire un presente e un futuro alla cui base vi siano solidarietà e speranza».

Dal 2004 a oggi Enel Cuore Onlus ha sostenuto e realizzato più di 540 progetti in Italia e all’estero con oltre 50 milioni di euro. Tutte le iniziative rientrano negli ambiti dell’assistenza sociale, della salute, dell’educazione e dello sport.

Fonte: Comunicato stampa
Porto Azzurro: l’associazione «Volontari gruppo Elba» ed Enel Cuore onlus inaugurano la nuova struttura per ragazzi disabili
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento