Toscana
stampa

Prato, «cena galeotta» nel carcere di Volterra per sostenere l'Emporio della solidarietà

Una «Cena Galeotta» per sostenere l’Emporio di Prato. È l’iniziativa solidale promossa dalla «Fondazione Il Cuore si scioglie» in programma venerdì 19 settembre.

Parole chiave: Emporio della solidarietà (15)

L’appuntamento, giunto alla nona edizione, è davvero particolare: una cena di beneficenza all’interno del carcere di Volterra. Anche il menù della serata sarà particolare e d’eccezione: curato dallo chef Gionata D’Alessio, dell’osteria Magona di Bolgheri, proporrà specialità di carne. I vini saranno offerti dall’azienda agricola Tiberio di Terranuova Bracciolini e l’olio della Montalbano agricola di Vinci. A richiesta si potranno avere piatti vegetariani o per celiaci.

Il costo della cena è di 35 euro, che saranno interamente devoluti all’Emporio. Ci sono 150 posti disponibili, essendo un luogo di detenzione i minorenni non possono entrare. Per partecipare occorre chiamare l’agenzia Ctc Promoturismo, presso il Parco Prato in via delle Pleiadi, al numero 0574-42215, oppure l’Emporio (0574-870185). Ci sarà a disposizione un bus gratuito da Prato per Volterra con partenza dal parcheggio vicino alla Questura alle ore 17.

«È una proposta particolare - dice Fiorella Astori, presidente dei soci Coop di Prato - che speriamo possa suscitare curiosità e desiderio di partecipare. C’è bisogno di aiutare l’Emporio e anche i carcerati di Volterra. E poi il menù sarà davvero eccellente».

Fonte: Comunicato stampa
Prato, «cena galeotta» nel carcere di Volterra per sostenere l'Emporio della solidarietà
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento