Toscana
stampa

Regione: entro fine agosto pagamenti pubblica amministrazione per 400 mln

Entro la fine di agosto, o al massimo entro i primi di settembre, la Regione Toscana completerà tutti i pagamenti ai fornitori relativi alle risorse previste dallo Stato (D.L. 35/2013), compresa la sanità.

Percorsi: Regione - Sanità - Toscana
Parole chiave: debiti p.a. (1)

E' quanto emerge da una ricognizione effettuata dall'assessore al bilancio e alla presidenza Vittorio Bugli e da quello alla sanità Luigi Marroni sui pagamenti già effettuati e su quelli in calendario per le prossime settimane. «La Regione - rende noto l'assessore Vittorio Bugli - ha già erogato le somme riconosciute per la parte non sanitaria. Complessivamente la somma prevista per i debiti non riferibili alla sanità è di 95,3 milioni di euro. Di questi 38,5, relativi al 2013, sono effettivamente disponibili, mentre altri 56,8 relativi al 2014 non lo sono ancora. Tuttavia - prosegue Bugli - avendo la certezza di queste somme, la Regione ha deciso di anticiparle con proprie risorse ai fornitori. Dunque le somme previste per la parte non sanitaria risultano già pagate».

Anche per il settore della sanità le cose stanno andando avanti di buon passo. «Dei 231 milioni assegnati alla Regione Toscana per il 2013 nel settore sanitario - soggiunge l'assessore alla sanità Luigi Marroni - ne sono disponibili al momento 217. Di questi, a ieri, ne risultano già pagati 93, pari al 43%. Ma già oggi sono stati già emessi ulteriori mandati di pagamento per almeno altri 38 milioni di euro».

Fonte: Asca
Regione: entro fine agosto pagamenti pubblica amministrazione per 400 mln
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento