Toscana
stampa

Richard Ginori: Gucci rileva azienda per 13 milioni

Gucci si è aggiudicata la gara, nell'ambito della procedura competitiva indetta dal Tribunale di Firenze, per l'acquisto di Richard Ginori. Oggi alle ore 12, infatti, si è conclusa la procedura per la cessione dell'azienda di ceramica e Gucci è risultato l'unico offerente.

Percorsi: Crisi - Lavoro
Parole chiave: Richard Ginori (7), Gucci (1)

L'offerta presentata da Gucci lo scorso 26 marzo, tramite una sua controllata, è pari a 13 milioni di euro e prevede l'impiego di 230 lavoratori. Il closing dell'operazione è previsto il 22 maggio 2013. Obiettivo dell'operazione, spiega Gucci in una nota, è il rilancio dello storico marchio fiorentino, sinonimo da sempre di qualità, artigianalità e Made in Italy, gli stessi valori alla base del successo del marchio Gucci.

Alla luce di questi obiettivi strategici Gucci intende investire in un programma industriale per sostenere i piani produttivi, oltre che supportare Richard Ginori nei processi di innovazione e ricerca & sviluppo e sostenere i valori del Made in Italy attraverso la valorizzazione, la formazione e il mantenimento delle qualificate risorse umane già presenti in azienda.

Oggi Gucci impiega direttamente oltre 9.000 dipendenti nel mondo - di cui oltre 1.300 a Firenze - e alimenta un indotto complessivo di circa 45.000 persone in Italia, con una rete di fornitori costituita prevalentemente da piccole-medie imprese; l'offerta per l'acquisto di Richard Ginori è un'ulteriore conferma dell'intenzione dell'azienda di continuare a sostenere la filiera produttiva, quale patrimonio di conoscenze e competenze unico, che va tutelato e valorizzato in una logica di sostenibilità industriale, sociale e ambientale.

Fonte: Asca
Richard Ginori: Gucci rileva azienda per 13 milioni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento