Toscana
stampa

Scuola: Grieco, fondamentale alleanza con mondo del lavoro ed università

«L’impegno è quello di dare contributo, anche attraverso i bandi sul fondo sociale europeo, alle alleanze territoriali stabili tra scuola, impresa, università, mondo del lavoro, per metterle nelle condizioni di operare con azioni significative sul territorio regionale, il tutto per migliorare la qualità dell’offerta scolastica e formativa». Ad affermarlo, nel corso dell’audizione svolta stamani in commissione Sviluppo economico e Cultura, è stata l’assessore all’istruzione e alla formazione professionale della Regione, Cristina Grieco.

Scuola: Grieco, fondamentale alleanza con mondo del lavoro ed università

Grieco ha illustrato le linee generali delle politiche regionali su scuola e formazione affermando che “occorre pensare a nuovi assetti territoriali per la gestione dell’istruzione”, che “i progetti di alternanza scuola-lavoro sono un punto qualificante”, che “chi usufruisce delle scuole private avrà una riduzione delle rette” e che “abbiamo l’obiettivo ambizioso di ridurre al 14 per cento, sotto la media europea, il dato della dispersione scolastica”.

Scopo dell’incontro era avviare un primo confronto con i consiglieri della commissione. Quanto affermato dall’assessore Grieco, che ha evidenziato la volontà di dare risposta alle “situazioni di emergenza” e ha ricordato che “l’edilizia scolastica non è competenza diretta della Regione”, è stato anche il frutto degli “orientamenti operativi” emersi durante il dibattito.

“Se si fondono le aziende e le zone sanitarie, non è illecito pensare che una cosa analoga avvenga anche nel campo dell’istruzione”, ha commentato il presidente della commissione, Gianni Anselmi, a proposito della necessità di riorganizzare anche territorialmente il sistema scolastico e formativo.

Nel corso del dibattito, che è stato vivace ed articolato, Marco Stella di Forza Italia ha chiesto informazioni sugli incentivi a favore delle famiglie che intendono mandare i figli alle scuole private, Ilaria Giovannetti del Pd ha chiesto di sapere l’orientamento della Giunta regionale sui centri per l’impiego e il rapporto concreto fra scuola e lavoro, Alessandra Nardini del Pd ha posto l’attenzione sulla necessità di diminuire la dispersione scolastica, Roberto Salvini della Lega Nord ha sottolineato l’opportunità di collegare in modo concreto la formazione scolastica al mondo del lavoro, Irene Galletti del M5s ha chiesto informazioni sull’edilizia scolastica e sulle eventuali linee regionali in materia, Ilaria Bugetti del Pd ha chiesto infine anche lei una concreta attenzione verso la dispersione scolastica.

Fonte: Comunicato stampa
Scuola: Grieco, fondamentale alleanza con mondo del lavoro ed università
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento