Toscana
stampa

Terremoti: quasi 700 domande per bando Toscana su antisismica

I toscani provano a proteggere le loro case e i loro immobili dai terremoti. Sono state 672 le domande presentate dai cittadini, residenti in uno degli 89 comuni a rischio, per accedere ai quasi 9 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione per interventi di adeguamento sismico. Il bando di palazzo Strozzi Sacrati ne ha potute ammettere 327.

Percorsi: Regione - Terremoti - Toscana
Terremoti: quasi 700 domande per bando Toscana su antisismica

La Giunta celebra l'importante riscontro ottenuto. «Il bando - spiega l'assessore all'Ambiente, Federica Fratoni - ha riscosso una grandissima attenzione nelle aree interessate, a testimonianza di come vi sia una sensibilità sempre maggiore su questo tema». Gli 8,904 milioni di euro rappresentano un intervento «che chiaramente non può essere esaustivo», aggiunge.

Tuttavia, rivendica, «darà intanto una risposta efficace specie per gli edifici maggiormente esposti al rischio e poi, ce lo auguriamo, stimolerà tanti cittadini a rendere più sicure le loro abitazioni innalzando il livello di sicurezza complessivo».

L'assessore garantisce che il bando «verrà riproposto nei prossimi anni». Gli 89 comuni interessati sono quelli che ricadono nella zona sismica 2, con una priorità speciale per i territori della Valtiberina (Arezzo) ai quali  è stato riservato fino al 20% (quasi 1,8 milioni) dell'intervento stanziamento. E proprio dall'intera provincia di Arezzo sono arrivate la maggior parte delle domande.

Fonte: Agenzia Dire
Terremoti: quasi 700 domande per bando Toscana su antisismica
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento