Toscana
stampa

Toscana: minori, la tutela della salute mentale

Il Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza Grazia Sestini interverrà al corso di formazione per medici pediatri e psicologi alla Fondazione Stella Maris di Calambrone, sabato 8 marzo alle 9, ludoteca Cerco Asilo

“La tutela della salute mentale nella prima infanzia: dal sintomo somatico al rischio relazionale precoce”. Questo il titolo del corso di formazione per medici pediatri e psicologi organizzato dalla Fondazione Stella Maris, Istituto Scientifico per la Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza di Calambrone (Pi), che si svolgerà domani, sabato 8 marzo a partire dalle 9, nella ludoteca Cerco Asilo (viale del Tirreno, 341). Ad introdurre i lavori, il Garante regionale per l’Infanzia e l’adolescenza Grazia Sestini, invitata a partecipare all’iniziativa. “L’occasione è ideale – anticipa Sestini – per visitare un centro di eccellenza, in campo scientifico e nella cura dei minori, della nostra regione”. La visita del Garante rientra infatti tra le iniziative avviate e tese a conoscere le strutture che si occupano di minori in Toscana. 

Le relazioni che si susseguiranno nel corso della mattinata prevedono l’approfondimento di temi come “Le relazioni di cura nella prima infanzia: intervenire per prevenire”, “Il servizio Cerco Asilo: un modello di intervento terapeutico per il bambino piccolo e la sua famiglia”, “Il servizio Cerco Asilo: primi risultati”.

Il corso di formazione si concluderà con una prova di apprendimento Ecm (Educazione continua in medicina), introdotta con la riforma Bindi nel 1999 per l’aggiornamento professionale ed attività finalizzate a migliorare le competenze, le abilità cliniche, le conoscenze tecniche e manageriali dei professionisti sanitari.

Fonte: Comunicato stampa
Toscana: minori, la tutela della salute mentale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento