Toscana
stampa

Viareggio: 13 consiglieri comunali si dimettono, arriva il Commissario

Arriva il commissario prefettizio. Il secondo in due anni, per il Comune di Viareggio, alle prese anche con un dissesto finanziario dichiarato dal consiglio comunale per oltre 50 milioni. Poco fa 13 consiglieri, tra cui due dissenti Pd, altrettanti rappresentanti di Sel (che aveva fatto parte della coalizione del centrosinistra per le primarie per la scelta del candidato sindaco) più quelli delle opposizioni (M5s, Forza Italia e due liste civiche), hanno firmato le loro dimissioni decretando così lo scioglimento del Consiglio comunale.

Percorsi: Comuni - Viareggio
Parole chiave: commissario prefettizio (1)

«Mi dispiace per la città. Ora i viareggini sanno di chi è la responsabilità». Con queste parole il sindaco Leonardo Betti è arrivato all’epilogo della sua esperienza di primo cittadino del Comune viareggino. A nulla è valso il ritiro delle dimissioni presentato stamani stesso dal sindaco del Partito Democratico, che avrebbe voluto formare una nuova giunta in seguito alla dichiarazione del dissesto finanziario.

Proprio Betti, renziano, aveva riportato l'anno scorso il Comune di Viareggio al centrosinistra dopo la chiusura in anticipo dell'amministrazione guidata dal centrodestra con il sindaco Luca Lunardini che nell'estate 2012 aveva lasciato dopo le dimissioni di 16 consiglieri, aprendo così la strada all'arrivo del commissario.

Viareggio: 13 consiglieri comunali si dimettono, arriva il Commissario
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento