Vita Chiesa
stampa

Assemblea Cei: comunicato finale, nomina presidente riservata al Papa

«I Vescovi hanno discusso e deliberato l’approvazione della modifica - da sottoporre alla ‘recognitio’ della Sede Apostolica - dell’art. 26 dello Statuto della Cei, stabilendo che la nomina del presidente della Conferenza sia riservata al Sommo Pontefice, che lo sceglie da una terna di vescovi diocesani votati a maggioranza assoluta dall’Assemblea generale». Lo riporta il comunicato finale della 66ª Assemblea generale dell’episcopato italiano, diffuso questa mattina

Percorsi: Cei - Papa Francesco

Sono stati inoltre approvati «alcuni emendamenti al Regolamento» circa «la composizione delle Commissioni episcopali», il loro «piano di lavoro» e l’auspicio «che le riunioni regionali precedano le sessioni dell’Assemblea generale e del Consiglio episcopale permanente». Nell’introdurre i lavori, il cardinale presidente, Angelo Bagnasco, aveva richiamato l’impegno a essere «spazio vitale di comunione» e a «un’azione più efficace e partecipata», al quale deve tendere lo stesso «ordinamento giuridico», di cui lo Statuto e il Regolamento della Conferenza episcopale sono espressione. Al riguardo, ha ricordato che «l’invito del Santo Padre a confrontarci sulla loro revisione è stato accolto con prontezza, cordialità e impegno», di cui «sono segno i preziosi contributi pervenuti dalle Conferenze episcopali regionali» e le visite condotte «con generosa disponibilità» dal segretario generale, monsignor Nunzio Galantino. 

Fonte: Sir
Assemblea Cei: comunicato finale, nomina presidente riservata al Papa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento