Vita Chiesa
stampa

CCEE: BULGARIA, XIII INCONTRO DEI GERARCHI CATTOLICI ORIENTALI D'EUROPA

Parole chiave: bulgaria (2), chiese orientali (31), ccee (148)

In occasione dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell'unione con la Chiesa Cattolica della Chiesa cattolica di rito bizantino slavo di Bulgaria, si svolgerà a Sofia dal 4 al 7 novembre, il XIII incontro dei gerarchi cattolici orientali d'Europa (Gcoe). Tema scelto per l'assise, cui parteciperanno i rappresentanti di 13 Chiese cattoliche di rito orientale, è “I criteri di ecclesialità delle Chiese orientali oggi”, analizzato alla luce del Concilio Vaticano II e del dialogo tra la Chiesa cattolica e l'ortodossia. Durante i lavori sarà affrontato anche il tema delle strutture pastorali per i migranti cattolici delle Chiese orientali. “L'incontro di Sofia è volto ad approfondire la comunione episcopale e promuovere la conoscenza in Europa della ricchezza delle varie tradizioni orientali del cattolicesimo europeo” afferma mons. Christo Proykov, asarca apostolico e presidente della Conferenza episcopale interrituale di Bulgaria. “Quest'anno celebriamo il 150° anniversario della Chiesa cattolica di rito bizantino slavo in Bulgaria, concludendo così il triennio di preparazione a questo giubileo. In questi mesi la nostra riflessione è dedicata al futuro della nostra Chiesa alla luce della Carità. I primi due anni invece sono stati dedicati alla storia della nostra Chiesa alla luce della Fede (2008), e al presente della nostra Chiesa alla luce della Speranza (2009)”.
I festeggiamenti per il 150° anniversario saranno aperti da un Simposio sulla storia della Chiesa cattolica in Bulgaria organizzato congiuntamente dalla Fondazione Konrad Adenauer, dall'Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta e dall'Esarcato apostolico e saranno marcati da celebrazioni eucaristiche a Plovdiv e a Sofia e da un incontro pubblico nel quale mons. Proykov illustrerà la storia e la situazione attuale della Chiesa Cattolica di rito bizantino in Bulgaria.
Tra i partecipanti ci saranno i cardinali Leonardo Sandri, Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali e Péter Erdő, arcivescovo di Esztergom-Budapest e Presidente del Ccee, il Nunzio apostolico in Bulgaria, mons. Januariusz Bolonek, mons. Antonio Vegliò, presidente del Pontificio Consiglio per i Migranti e gli Itineranti e mons. Cyril Vasil, Segretario della Congregazione delle Chiese Orientali. Nel corso della riunione verrà data lettura della relazione sui criteri di ecclesialità delle Chiese orientali alla luce dei documenti del Concilio Vaticano II e dei documenti pontifici, preparata da mons. Eleuterio Fortino, deceduto il 22 settembre scorso a Roma e che avrebbe dovuto prendere parte all'incontro.
Sir

CCEE: BULGARIA, XIII INCONTRO DEI GERARCHI CATTOLICI ORIENTALI D'EUROPA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento