Vita Chiesa
stampa

Card. Filoni: in Vietnam «Chiesa vivissima» e «disponibilità» delle autorità al dialogo

«Una Chiesa vivissima», «estremamente bella, vivace, molto affettuosa, molto entusiasta». Così il cardinale Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli, parla del Vietnam, dove si trova in visita pastorale.

Percorsi: Viêt Nam

Riguardo all'accoglienza da parte delle autorità locali, dichiara di aver trovato «molta apertura, molta disponibilità a portare avanti quel dialogo che è iniziato e che progressivamente può fare dei passi in avanti». «Con gradita sorpresa da parte mia - informa -, sono stato prima ricevuto dall'Ufficio governativo degli affari religiosi, quindi dal direttore e dai suoi collaboratori, con i quali ho avuto un'ora d'incontro e poi tre quarti d'ora di incontro - poco più tardi - con il primo ministro del Vietnam».

Poi un colloquio «molto piacevole, gradevole» con il segretario del Partito comunista di Hanoi. «Ho ribadito - afferma Filoni - che il dialogo è l'elemento fondamentale per la comprensione reciproca, ma che alla base del dialogo ci deve essere stima. E la stima che la Santa Sede ha per il popolo del Vietnam si traduce anche in amore, quindi non è solo un aspetto puramente formale di stima, ma che scende nel profondo e diventa affetto, amore. La Chiesa ha un profondo affetto, un profondo amore per il popolo vietnamita». E conclude: «Mi è sembrato di cogliere elementi postivi che rafforzano quel dialogo che già c'è e che speriamo, naturalmente, possa ancora progredire».

Fonte: Sir
Card. Filoni: in Vietnam «Chiesa vivissima» e «disponibilità» delle autorità al dialogo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento