Vita Chiesa
stampa

Catechesi e disabili: a Roma il primo convegno sul tema

Suor Veronica Amata Donatello, francescana alcantarina, responsabile del Settore per la catechesi delle persone disabili dell’Ufficio catechistico nazionale (Ucn) della Cei, presenta il convegno internazionale «Catechesi e persone con disabilità: un’attenzione necessaria nella vita quotidiana della Chiesa», promosso dal Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione (Pcpne) dal 20 al 22 ottobre a Roma

Percorsi: Catechesi - Cei
Catechesi e disabili: a Roma il primo convegno sul tema

Una casa aperta a tutti dalla quale nessuno deve essere escluso. Questo il volto e la missione della Chiesa. Per questo, secondo suor Donatello, negli ultimi anni “la catechesi in Italia è stata ripensata in un’ottica inclusiva affinché l’appartenenza alla dimensione ecclesiale coinvolga un sempre maggior numero di persone, anche quelle con disabilità, facendoci così scoprire che tutti sono un dono”.

Il convegno si svolge presso la Pontificia Università Urbaniana, in collaborazione con il Settore Ucn da lei guidato, The National Catholic Partnership on Disability e Kairos Forum. Attesi 450 partecipanti da tutti i continenti. Sullo sfondo il 25° del Catechismo della Chiesa cattolica, “che sarà punto di partenza – afferma mons. Geno Sylva, officiale del dicastero vaticano – di tutte le presentazioni”. L’appuntamento è un inedito assoluto: si tratta del “primo convegno a livello internazionale in materia, pensato non per le persone ma insieme alle persone con disabilità”,spiega suor Veronica, per la quale occorre “sempre più non fermare lo sguardo sul deficit ma continuare a superare i pregiudizi, in particolare comunitario e religioso, per vincere la paura dell’incontro.

Fonte: Sir
Catechesi e disabili: a Roma il primo convegno sul tema
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento