Vita Chiesa
stampa

Chiesa di Svezia: Wcc e Cec, congratulazioni alla prima donna arcivescovo

«Siamo certi che la sua guida spirituale promuoverà gli sforzi ecumenici, il lavoro per la missione e il contributo teologico della Chiesa di Svezia». Così scrive stamane Olav Fykse Tveit, segretario generale del Consiglio mondiale delle Chiese (Wcc), al vescovo svedese di Lund, Antje Jackelén, che il 15 ottobre scorso è stata eletta capo della Chiesa di Svezia.

Percorsi: Ecumenismo - Svezia
Parole chiave: Cec (7), Wcc (34)

Prima donna alla guida della Chiesa svedese, 58 anni, è stata eletta al primo turno con il 55.9% dei voti. «Siamo convinti - scrive ancora Tveit - che nel suo ruolo come leader della Chiesa sarà in grado di guidare le comunità e le Chiese nel vostro Paese e non solo, nel loro impegno per una società giusta e pacifica, con la partecipazione positiva di donne e uomini». Jackelén ha alle spalle una solida carriera come teologa. La nuova arcivescovo entrerà in carica il 15 giugno del 2014, succedendo all'attuale arcivescovo Anders Wejryd.

Congratulazioni e auguri sono stati espressi ieri in serata anche da Guy Liagre, segretario generale della Conferenza delle Chiese europee (Cec): «Dio le conceda benedizioni e le dia forza per il suo ministero come capo della Chiesa di Svezia, quando comincerà il suo incarico nel 2014. Alla Kek siamo grati per l'appoggio che la Chiesa di Svezia ci ha sempre offerto e desideriamo continuare nel medesimo spirito di collaborazione anche negli anni a venire».

Fonte: Sir
Chiesa di Svezia: Wcc e Cec, congratulazioni alla prima donna arcivescovo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento