Vita Chiesa
stampa

Concistoro: P. Lombardi, sulla famiglia non «lamentele, ma realismo»

All'interno del Concistoro si è parlato di famiglia «non in un clima di lamentele» ma di «discernimento» e di «realismo nel vedere la difficoltà della situazione, della visione cristiana in una cultura che certamente, prevalentemente, va in altre direzioni». Lo ha detto padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, riferendo che i lavori del Concistoro straordinario si sono svolti «non in un'atmosfera di tensione o di ansia, ma in un clima di discernimento, di saggezza», per «riuscire a coniugare nel modo migliore il tema della fedeltà alla Parola di Cristo e il tema della misericordia nella vita della Chiesa, con grande sensibilità e attenzione a tutti i vari aspetti da tener presenti».

Percorsi: Cardinali - Famiglia
Parole chiave: Federico Lombardi (142)

Per quanto riguarda gli interventi dei cardinali, il gruppo più consistente si è soffermato sull'«antropologia cristiana», per «una valutazione del rapporto tra questa visione e il contesto della cultura secolarizzata che porta avanti delle visioni della realtà, della famiglia, della sessualità, della persona molto diverse, in cui quindi la visione cristiana si trova in situazione di difficoltà». È stata «evocata più di una volta», ha reso noto il portavoce vaticano, «la teologia del corpo di Giovanni Paolo II», oltre ai documenti classici come la Familiaris Consortio e il Catechismo della Chiesa cattolica.

Altri interventi - ha aggiunto padre Lombardi - hanno riguardato «anche i temi della pastorale della famiglia, sotto tanti aspetti differenti: gli ambiti della pastorale della famiglia, dei soggetti della pastorale della famiglia, i gruppi di spiritualità, le parrocchie e quello che avviene nei diversi ambiti pastorali, insistendo prevalentemente sui temi della preparazione al matrimonio e anche della spiritualità coniugale e familiare». Un'altra serie d'interventi ha riguardato il tema dei divorziati risposati: «È stata una serie d'interventi - ha detto padre Lombardi - attenta dal punto di vista giuridico e canonico sui problemi delle procedure per le questioni e le cause in cui si pone il problema della nullità: come eventualmente migliorare, semplificare, riprendere in considerazione questo ambito». Un'altra serie d'interventi, «molto ampia e molto serena», ha riguardato, infine, il tema dell'ammissione ai sacramenti.

Fonte: Sir
Concistoro: P. Lombardi, sulla famiglia non «lamentele, ma realismo»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento