Vita Chiesa
stampa

Consiglio cardinali: P. Lombardi, «Orientamenti su dicasteri economici e Ior»

Due «orientamenti»: uno sulle strutture economiche e organizzative - i cosiddetti dicasteri economici - della Santa Sede e l'altro sullo Ior. A proporli al Papa, come frutto del «lavoro intenso» di questi giorni, sono stati gli otto membri del Consiglio di cardinali.

Percorsi: Cardinali - Santa Sede
Parole chiave: Ior (48)

A riferirne ai giornalisti, nel briefing di oggi, è stato padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, rendendo noto che questo pomeriggio alcuni rappresentanti delle due Commissioni, quella sulla riforma delle strutture economico-organizzative della Santa Sede e quella referente sullo Ior, faranno una presentazione - più sintetica di quella fatta in questi giorni al Consiglio degli otto - delle loro relazioni anche al «Consiglio di 15», che si riunirà nella Sala Bologna dalle 16 in poi. Oggi, quindi, è il giorno del «raccordo» tra il Consiglio degli otto e il Consiglio dei quindici porporati, arrivati a Roma in queste ore per il Concistoro di domani. I cardinali dei due Consigli si riuniranno insieme. Il Consiglio degli otto, ha informato padre Lombardi, ha stabilito le due prossime sessioni d'incontro: dal 28 al 30 aprile, dopo le canonizzazioni, e dal 1° al 4 luglio. «Il lavoro continua», il commento del portavoce vaticano.

Domani il Concistoro straordinario, dopo il saluto del cardinale decano Angelo Sodano e l'intervento del Santo Padre, si aprirà con una «lunga relazione, molto ampia» del cardinale Walter Kasper, «riservata ai partecipanti». Padre Federico Lombardi, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha precisato che «la relazione del cardinale Kasper non è fatta per essere dibattuta dai media del mondo intero, ma per essere dibattuta dai cardinali qui riuniti». Quella di domani, dunque, è «una scelta di logica procedurale per dare al Concistoro la sua autonomia e identità». Quanto alla possibile pubblicazione della relazione in questione, padre Lombardi ha risposto: «Non ho motivo di dire che non verrà mai pubblicata», come è accaduto ad alcune relazioni introduttive dei Concistori precedenti. Al Concistoro, come sempre, sarà dato spazio agli «interventi liberi» dei cardinali - circa 185 - e proprio per permettere loro di «intervenire liberamente, senza essere condizionati da una massa d'informazioni magari disomogenee» non è prevista una relazione sul risultato dei questionari inviati a tutte le Conferenze episcopali del mondo, in vista del Sinodo di ottobre sulla famiglia. Alla valutazione di tali risposte sarà invece dedicata «buona parte» della riunione della Segreteria del Sinodo, in programma il 24 e il 25 febbraio.

Benedetto XVI «sarà coinvolto» nei lavori del Concistoro? A questa domanda padre Federico Lombardi ha risposto che «lo stile del Papa emerito è di grande riservatezza e discrezione: non mi immagino che Benedetto XVI venga a partecipare a qualcuno dei momenti pubblici o di incontro». Riguardo, invece, all'ipotesi «che i cardinali possano andare a salutarlo», padre Lombardi ha riposto: «Certo, ognuno di loro può manifestare questo desiderio, lo troverei molto normale e naturale». «Anche i cardinali che non sono nuovi potrebbero manifestare questo desiderio», ha concluso padre Lombardi.

Fonte: Sir
Consiglio cardinali: P. Lombardi, «Orientamenti su dicasteri economici e Ior»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento