Vita Chiesa
stampa

Consiglio cardinali: p. Lombardi, «allargamento» commissione tutela dei minori

«Approfondimenti sono tuttora in corso: si tratta di un processo che continua; non ci sono decisioni formali. Siamo nel corso di un processo di riforma, che ha ancora dei tempi abbastanza ampi davanti a sé». Con queste parole padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, ha sintetizzato la settima riunione del «C9», il Consiglio di cardinali che affiancano il Papa nella riforma della Curia.

Percorsi: Cardinali
Parole chiave: Federico Lombardi (142)

L'incontro, iniziato il 9 dicembre e durante il quale il Papa - ad eccezione dell'udienza generale di ieri mattina - è stato «sempre presente», si concluderà questa sera. «Tutta la prima giornata, e parte della seconda - ha riferito il portavoce vaticano - è stata dedicata alla relazione e riflessione sulle osservazioni fatte in occasione della riunione dei Capi dicastero della Curia presieduta dal Papa, il 24 novembre, in cui il segretario del Consiglio, monsignor Semeraro, ha presentato gli orientamenti e le proposte dei nove cardinali a proposito della riforma della Curia», raccogliendo in quella sede «una serie molto ricca di spunti, osservazioni, interventi, su cui ha riferito ai nove cardinali». «Nella sostanza vi è stata una conferma degli orientamenti presi», con alcune osservazioni sulle proposte di «accorpamento» e «riorganizzazione» di alcuni Pontifici Consigli intorno a due ambiti principali: quello di laici e famiglia; e quello di giustizia, pace e carità».

La Commissione per la tutela dei minori, attualmente di otto membri, potrebbe allargarsi a 18, includendo rappresentanti di altri continenti. È una delle decisioni prese nell'ultima riunione del «C9», ha riferito padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, nel briefing di oggi. «Il cardinale O'Malley - ha precisato - ha riferito sulla costituzione dell'Ufficio, che sta prendendo forma: abbiamo il segretario - monsignor Robert Oliver - e i locali, che sono nella vecchia Santa Marta, si sta individuando anche il personale essenziale per il funzionamento dell'Ufficio. Sono state formulate anche le candidature per gli ulteriori membri della Commissione». «Attualmente vi sono otto membri della Commissione, più il segretario, e si lavora per un allargamento con persone competenti dei diversi continenti», ha reso noto il portavoce vaticano: «Le candidature sono individuate ed è in corso il procedimento di verifica con gli interessati sulla loro disponibilità per procedere poi alla nomina».

«Si prevede che per il 6-8 febbraio, quando avrà luogo la riunione plenaria della Commissione siano già presenti tutti i membri», ha annunciato padre Lombardi. «Il cammino, anche se è stato graduale - ha commentato - continua e arriva alla sua prevedibile conclusione. Così la Plenaria dell'inizio di febbraio potrà già programmare anche un poco l'attività della Commissione».

Fonte: Sir
Consiglio cardinali: p. Lombardi, «allargamento» commissione tutela dei minori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento