Vita Chiesa
stampa

Diaconato: Petrolino, «più di 4.400 diaconi in Italia, siamo i primi in Europa»

«I diaconi ordinati in Italia sono più di 4.400: siamo i primi in Europa, e i secondi al mondo dopo gli Usa». A fornire il dato è stato Enzo Petrolino, presidente della Comunità del Diaconato in Italia, durante la conferenza stampa di presentazione – svoltasi oggi presso la Radio Vaticana – del convegno sul tema «Diaconi educati all’accoglienza e al servizio dei malati», in programma a Cefalù dal 2 al 5 agosto, per iniziativa della Comunità del Diaconato in Italia, dell’Ufficio Cei per la pastorale della salute e della diocesi di Cefalù.

Giubileo dei dicaconi in piazza San Pietro con papa Francesco (Foto Sir)

«La presenza dei diaconi è in aumento non solo in Italia, ma anche nel mondo», ha reso noto Petrolino: sta crescendo in particolare la forma uxorata, infatti il 90% dei diaconi italiani è sposata. «Senza il consenso della moglie non si può diventare diaconi», ha ricordato il presidente, definendo «determinante il discernimento della sposa» in ordine ai candidati al diaconato, che non possono accedere a tale grado del sacramento dell’ordine prima di avere compiuto 35 anni. L’età media dei diaconi in Italia è di 60 anni. «Papa Francesco vuole una Chiesa per i poveri, cioè diaconale», ha detto Petrolino, sottolineando che la parola-chiave del convegno di Cefalù è «accoglienza», in particolare dei migranti, dei poveri e dei malati. Quanto alla possibilità dell’accesso delle donne al diaconato, oggetto dell’attività della Commissione di studio istituita dal Papa in questo ambito, Petrolino, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha osservato: «Se si intende introdurre il diaconato femminile, deve essere un diaconato sacramentale: non può essere soltanto una benedizione, e questo credo che creerà qualche problema. Vedremo cosa la Commissione riuscirà a fare».

Fonte: Sir
Diaconato: Petrolino, «più di 4.400 diaconi in Italia, siamo i primi in Europa»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento