Vita Chiesa
stampa

Diocesi di Grosseto, dedicato alla famiglia il pellegrinaggio a piedi Marrucheti-Campagnatico

Sarà dedicato alla famiglia il 13esimo pellegrinaggio mariano diocesano Marrucheti-Campagnatico, in programma sabato 30 maggio.

L'edizione dello scorso anno del pellegrinaggio

Per questo,  a guidare il cammino dei pellegrini sarà una frase tratta dalla preghiera composta dal vescovo Rodolfo alla Madonna delle Grazie in occasione del suo ingresso in diocesi (10 agosto 2013): «Guardaci Maria e aiuta le nostre famiglie. Proteggi la nostra Chiesa e la nostra terra. Rendi la nostra fede pronta come la tua e la nostra carità sincera come il tuo cuore».

Il pellegrinaggio Marrucheti-Campagnatico da tredici anni è una tappa importante del cammino annuale della diocesi di Grosseto. Si sviluppa su un tragitto di circa dodici chilometri in strada asfaltata e conclude il mese di Maggio vissuto nelle comunità parrocchiali e dedicato alla Madonna. Fu voluto dal vescovo Franco Agostinelli nel 2003, Anno del Rosario,  come gesto di fede comunitaria verso Maria, venerata come Madonna delle Grazie nella chiesa di Santa Maria a Campagnatico, elevata a santuario diocesano dal vescovo Giacomo Babini con decreto del 7 ottobre 2001, a conclusione di un’imponente opera di restauro conservativo del bellissimo edificio di culto, a cura della diocesi e col contributo della confraternita di Misericordia. All’interno del santuario è custodita la tela della «Madonna col Bambino» (1270 circa) attribuita a Guido di Graziano.

Durante il tragitto a piedi, aperto da una croce in legno che viene portata da diversi pellegrini che si alternano, il cammino sarà scandito dalla preghiera, da spazi di silenzio, da meditazioni, canti. Ci sarà la possibilità di celebrare il sacramento del perdono.

Il ritrovo dei pellegrini sarà alle 16.30 alla chiesa di Marrucheti per un primo momento di preghiera con cui si aprirà il cammino a piedi. L’arrivo a Campagnatico è previsto intorno alle 20; qui la Pro loco offrirà ai pellegrini un momento di ristoro. Alle 21 processione verso il santuario di Santa Maria, dove il vescovo Rodolfo – che guiderà l’intero pellegrinaggio a piedi - presiederà la solenne concelebrazione eucaristica con l’atto di consacrazione alla Madonna.

Il pellegrinaggio ha il patrocinio del Comune di Campagnatico, che come ogni anno collabora fattivamente per la parte logistica.

La partecipazione è libera e spontanea, ma per facilitare l’organizzazione l’ufficio pastorale della diocesi chiede che i pellegrini si iscrivano nelle rispettive parrocchie, che a loro volta potranno prevedere l’organizzazione di pullman verso Marrucheti. L’ufficio pastorale mette anche  disposizione un bus fino ad esaurimento posti (costo 10 euro) con partenza da via Ferrucci (davanti al Seminario) alle 16 per coloro che effettueranno l’intero tragitto a piedi e alle 19.45 per chi, invece, potrà partecipare solo alla Messa.

Per coloro, infine, che raggiungeranno Marrucheti o Campagnatico coi mezzi privati sarà attivo un servizio di bus navetta. L’auto può essere parcheggiata sia a Marrucheti che a Campagnatico. In quest’ultima ipotesi il consiglio è di arrivare entro le 16.15 per poter utilizzare la navetta verso Marrucheti. Al termine della celebrazione eucaristica delle 21 di nuovo navetta verso Marrucheti.

Per ulteriori informazioni o iscrizioni al bus diocesano si può inviare una email a pastorale.gr@gmail.com o telefonare a Vittorio (349.5956154) o ad Aldo (340.6497106).

Fonte: Comunicato stampa
Diocesi di Grosseto, dedicato alla famiglia il pellegrinaggio a piedi Marrucheti-Campagnatico
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento