Vita Chiesa
stampa

Diocesi di Pescia in lutto: morto il vescovo Giovanni De Vivo

E' morto stamani, dopo lunga malattia, monsignor Giovanni De Vivo, vescovo di Pescia da oltre 20 anni. E' deceduto nella sua abitazione in curia. Originario di Siena, 75 anni, De Vivo era stato nominato vescovo della cittadina del Pistoiese nel 1993.

Diocesi di Pescia in lutto: morto il vescovo Giovanni De Vivo

Nel marzo scorso, proprio per le sue condizioni di salute, si era dimesso anche se aveva continuato a esercitare nel ruolo di reggente in attesa della nomina del suo successore.

La salma è stata esposta in cattedrale dove si sono recati il sindaco Oreste Giurlani e altri primi cittadini dei comuni della diocesi di Pescia. Giurliani ha annunciato che domani emetterà un'ordinanza per il lutto cittadino in occasione dei funerali.

«La notizia della morte di Mons. Giovanni De Vivo  - ha dichiarato mons. Fausto Tardelli, vescovo di Pistoia e Segretario della Conferenza episcopale toscana -mi è giunta inaspettata, quantunque sapessi delle sue sempre più critiche condizioni di salute. Ci eravamo sentiti per telefono alla vigilia della festa di san Jacopo, quando mi disse che non avrebbe potuto partecipare, proprio per la situazione che stava vivendo e che il caldo torrido di quei giorni non aiutava. La voce, allora, era però ancora vivace, quella di sempre. Lo ricordo con grande affetto. In questi anni 11 anni di episcopato ci siamo incontrati tante volte, parlato, discusso e ho potuto apprezzare la sua passione e il suo zelo apostolico. Ha amato profondamente la sua diocesi e sempre si è sentito un servitore chiamato a dedizione generosa. Anche il modo con cui ha affrontato la sua malattia, è stata un testimonianza bella di grande umanità e di autentica fede cristiana. Dio gli conceda il premio promesso ai suoi discepoli fedeli».

Fonte: Ansa
Diocesi di Pescia in lutto: morto il vescovo Giovanni De Vivo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento