Vita Chiesa
stampa

Diocesi di Prato, rinviato a gennaio 2015 il pellegrinaggio dei giovani in Terra Santa

Il pellegrinaggio in Terra Santa dei giovani della diocesi di Prato, in programma dal 19 al 26 agosto, è stato rimandato: a comunicarlo è don Alessio Santini, responsabile della Pastorale giovanile, che tra martedì e mercoledì scorso ha deciso di bloccare il viaggio programmato da circa settanta ragazzi pratesi nei luoghi della vita e della predicazione di Cristo.

Alla base di tale decisione c'è stata la forte apprensione dei giovani e dei loro genitori per la delicata situazione in cui versano Israele e la Palestina, con la guerra nella Striscia di Gaza che ha creato momenti di tensione anche al nord, con razzi lanciati dai terroristi di Hamas verso Tel Aviv e Gerusalemme. In particolare, l'attentato di lunedì scorso nella città Santa – con un morto e cinque feriti – ha creato non poca paura, e proprio per rasserenare gli animi e avere la possibilità di visitare questi luoghi  con una maggior sicurezza, la diocesi ha deciso di posticipare il pellegrinaggio dal 7 al 14 gennaio 2015, dopo la festività dell'Epifania.

“La situazione odierna in Terra Santa – sono le parole del vescovo Franco Agostinelli – ha impressionato tante famiglie dei ragazzi che sarebbero partiti. Di fronte a una tregua che oggi c'è e domani probabilmente no, i genitori hanno chiesto di far sì che il pellegrinaggio non si facesse, e io li capisco perfettamente. Ma non ci preoccupiamo perché il viaggio è solo congelato, non annullato”.

Al rincrescimento per la mancata partenza si unisce il dolore per la situazione umanitaria, con il conflitto israelo-palestinese che ha arrecato morte e distruzione tra la popolazione, già stremata dalle difficili condizioni quotidiane.

Fonte: Comunicato stampa
Diocesi di Prato, rinviato a gennaio 2015 il pellegrinaggio dei giovani in Terra Santa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento