Vita Chiesa
stampa

Facoltà teologica dell'Italia centrale: mons. Petrà sarà il nuovo Preside

Monsignor Basilio Petrà, studioso di teologia morale ben noto e apprezzato, è il nuovo preside della Facoltà teologica dell'Italia centrale. Lo ha annunciato stamani il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze e Gran Canelliere della Facoltà, durante l'assemblea del clero fiorentino all'eremo di Lecceto. Prima intervista video.

Percorsi: Facoltà teologica
Facoltà teologica dell'Italia centrale: mons. Petrà sarà il nuovo Preside

«Dopo due mandati, come da norma statutaria - ha annunciato Betori - il can. prof. Stefano Tarocchi conclude il suo incarico di Preside di questa istituzione accademica che è a servizio di tutta la nostra regione e non solo. Lo ringrazio per la saggezza, l’equilibrio e la dedizione con cui ha svolto il suo compito in questi anni. Lascia la Facoltà in una nuova e più consona sede, con un accresciuto numero di alunni, l’inserimento nel cosiddetto “processo di Bologna” per il riconoscimento di diplomi e crediti a livello europeo, gli accordi con diverse istituzioni teologiche nell’est europeo, la collaborazione con l’Istituto Universitario Sophia, la realizzazione di numerose iniziative culturali, tra cui ricordo la partecipazione con altre prestigiose istituzioni accademiche ecclesiastiche alla Summer School di Archeologia e Geografia Biblica a Gerusalemme, il dialogo promosso con l’Accademia di Studi Teologici di Volos della Chiesa ortodossa di Grecia, la partecipazione di studenti della nostra Facoltà alle ricerche promosse nella Grotta 11 di Qumran dalla Facoltà Teologica di Lugano e dall’Università della Svizzera Italiana di Lugano, diversi convegni di studio e di confronto tra cui la recente Conferenza europea su formazione del clero e prevenzione degli abusi sui minori».

All’inizio del mese di ottobre, ha aggiunto Betori, «sulla base delle indicazioni offertemi dal Consiglio di Facoltà e avendo ricevuto il nulla osta della Santa Sede, nominerò quale nuovo Preside della Facoltà il mons. prof. Basilio Petrà, della diocesi di Prato, studioso di teologia morale ben noto e apprezzato. Nel ringraziarlo per la disponibilità a svolgere questo servizio, gli formulo i miei migliori auguri».

Canonico del capitolo della cattedrale di Prato, Petrà è Presidente dell’Asoociazione dei moralisti italiani (ATISM) e, oltre che alla Facoltà teologica dell'Italia centrale, ha insegnato presso l’Accademia Alfonsiana (Roma), il Pontificio Istituto Orientale (Roma), la Pontificia Università Urbaniana (Roma), la Facoltà Teologica delle Puglie (S.Nicola di Bari).

Facoltà teologica dell'Italia centrale: mons. Petrà sarà il nuovo Preside
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento