Vita Chiesa
stampa

Firenze, domani la festa annuale di Agata Smeralda con il card. Betori

Torna l’appuntamento con la festa del Progetto Agata Smeralda. Anche quest’anno l’associazione fiorentina vuole condividere con la sua grande famiglia un momento di gioia e di riflessione. Un pomeriggio importante per illustrare il lavoro fatto in mezzo ai più poveri con i missionari, per conoscere le nuove iniziative e continuare a scrivere insieme storie di resurrezione.

L'ospedale degli Innocenti a Firenze

L’appuntamento è per domani, domenica 2 ottobre: alle 15.30 ritrovo nella Basilica della Santissima Annunziata dove, accompagnati dal Coro di San Giovanni Evangelista di Empoli, il presidente di Agata Smeralda Mauro Barsi accoglierà i presenti con il suo saluto. Sarà poi direttamente l’Arcivescovo di Firenze, il card. Giuseppe Betori, a consegnare l’annuale «Premio Prima di tutto la Vita» che quest’anno andrà a suor Marcella Catozza della Fraternità Francescana, missionaria nella baraccopoli di Waf Jeremie, ad Haiti.

«Da più di 20 anni Suor Marcella spende la sua vita al servizio dei più poveri – spiega il professor Barsi – testimoniando, con la sua vita, l’amore infinito verso di loro. Il Vilaj Italien, da lei realizzato in una delle bidonville più degradate e pericolose del mondo, è stato definito dal Nunzio Apostolico in Haiti come una delle opere più belle che la Chiesa haitiana abbia mai rivolto ai poveri di quel Paese». La somma di 5.200 euro del Premio sarà destinata da Suor Marcella ai bambini bisognosi di Haiti accolti nella “Casa Lelia” di Cannara, a Perugia. 

La festa, promossa in collaborazione con l’Arcidiocesi di Firenze, si concluderà con la Concelebrazione Eucaristica presieduta dal Cardinale Giuseppe Betori. Questo il link con il dettaglio della giornata: http://www.agatasmeralda.org/un-invito-importante/

Fonte: Comunicato stampa
Firenze, domani la festa annuale di Agata Smeralda con il card. Betori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento