Vita Chiesa
stampa

Firenze, il 21 in Cattedrale l'ordinazione episcopale di padre Giovanni Roncari

Sabato 21 novembre alle 16.30  nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore il cardinale Giuseppe Betori ordina vescovo padre Giovanni Roncari, che il papa ha nominato alla guida della diocesi di Pitigliano-Sovana-Orbetello. Consacranti, insieme all’Arcivescovo di Firenze, anche i due immediati  predecessori di padre Roncari, Guglielmo Borghetti e Mario Meini, in segno di continuità e comunione. Nel pomeriggio del 29 novembre, prima Domenica di Avvento, padre Roncari farà l’ingresso nella nuova diocesi.

Padre Giovanni Roncari

«In caritate et laetitia» è il motto scelto da padre Giovanni: «La carità, che è l’essenza della vita cristiana, vissuta in letizia: è quello che mi sforzerò di fare». Lo stemma è stato ideato e realizzato dal grafico araldista Giuseppe Quattrociocchi. A fare l’esegesi è il sacerdote fiorentino don Simone Pifizzi: «Il “capo” dello scudo è occupato dallo stemma dell’ordine francescano - ossia la “conformità” in cui appare il braccio di Cristo incrociato con il braccio manicato in marrone di san Francesco e con la croce sullo sfondo, entrambi con le mani mostranti le stimmate».

La parte inferiore dello scudo è occupata da un ponte a tre campate di colore rosso in campo argento: «Oltre a ricordare San Piero a Ponti, frazione da cui deriva Mons. Roncari, il ponte rappresenta il compito del Vescovo come “pontefice”, cioè colui che è chiamato a creare ponti tra l’uomo e Dio e fra gli uomini tra loro. Santa Caterina da Siena, inoltre,  considera Gesù come un “ponte” lanciato tra il cielo e la terra, per riparare la via interrotta dal peccato». Le tre campate invece «sono un riferimento alla Santissima Trinità, origine, fonte e sostegno di ogni dono e di ogni ministero».

Sullo stemma anche una stella azzurra a otto punte, chiaro riferimento mariano, e il giglio rosso, simbolo della città di Firenze.

Nato a Verona il 19 agosto 1949, padre Roncari è arrivato ancora bambino a San Piero a Ponti. Ha frequentato il Seminario dei Frati Minori Cappuccini, iniziando nel 1966 il noviziato. Il 20 agosto 1972 ha fatto la professione solenne e il 22 marzo 1975 è stato ordinato sacerdote. Ha frequentato la Pontificia Università Gregoriana di Roma, conseguendo la Licenza in storia della Chiesa, di cui è stato per molti anni insegnante alla Facoltà teologica dell’Italia centrale. È stato cappellano all’Ospedale  di Careggi prima di arrivare alla parrocchia di S. Francesco e S. Chiara a Montughi, dove è stato viceparroco e parroco per oltre trent’anni.

Firenze, il 21 in Cattedrale l'ordinazione episcopale di padre Giovanni Roncari
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento