Vita Chiesa
stampa

Francesco, Messa a S. Marta: «Differenza tra eroi e santi è testimonianza Cristo»

«In questa Chiesa santa il Signore sceglie alcune persone per far vedere meglio la santità, per far vedere che è Lui che santifica, che nessuno santifica se stesso, che non c'è un corso per diventare santo, che essere santo non è fare il fachiro o qualcosa di questo stile… No! Non è! La santità è un dono di Gesù alla sua Chiesa e per far vedere questo Lui sceglie persone in cui si vede chiaro il suo lavoro per santificare». Lo ha detto Papa Francesco oggi nella messa a Santa Marta.

Percorsi: Papa Francesco

«La differenza fra gli eroi e i santi - ha affermato il Papa - è la testimonianza, l'imitazione di Gesù Cristo. Andare sulla via di Gesù Cristo», quella della croce. E molti santi «finiscono tanto umilmente». Ad esempio, San Giovanni Paolo II, alla fine dei suoi giorni, «non poteva parlare, il grande atleta di Dio, il grande guerriero di Dio finisce così: annientato dalla malattia, umiliato come Gesù. Questo è il percorso della santità dei grandi. Anche è il percorso della nostra santità. Se noi non ci lasciamo convertire il cuore per questa strada di Gesù - portare la croce tutti i giorni, la croce ordinaria, la croce semplice - e lasciare che Gesù cresca; se non andiamo su questa via, non saremo santi. Ma se andiamo su questa via, tutti noi daremo testimonianza di Gesù Cristo, che ci ama tanto. E daremo testimonianza che, benché siamo peccatori, la Chiesa è santa».

Fonte: Sir
Francesco, Messa a S. Marta: «Differenza tra eroi e santi è testimonianza Cristo»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento