Vita Chiesa
stampa

Francesco, Messa a S. Marta: «Un cristiano senza Chiesa non si può capire»

«Non si può capire un cristiano solo, come non si può capire Gesù Cristo solo». Lo ha detto stamattina Papa Francesco nella Messa a Santa Marta.

Percorsi: Papa Francesco

«Gesù Cristo - ha chiarito - non è caduto dal cielo come un eroe che viene a salvarci, e viene. No. Gesù Cristo ha storia. E possiamo dire, ed è vero, questo: Dio ha storia, perché ha voluto camminare con noi. E non si può capire Gesù Cristo senza storia. Così un cristiano senza storia, un cristiano senza popolo, un cristiano senza Chiesa non si può capire». Dunque, «un cristiano è un memorioso della storia del suo popolo, è memorioso del cammino che il popolo ha fatto, è memorioso della sua Chiesa. La memoria... la memoria di tutto il passato... Poi, questo popolo dove va? Verso la definitiva promessa. È un popolo che cammina verso la pienezza; un popolo eletto che ha una promessa nel futuro e cammina verso questa promessa, verso l'adempimento di questa promessa. E per questo, un cristiano nella Chiesa è un uomo, una donna con speranza: speranza nella promessa. Che non è aspettativa: no, no! È un'altra cosa: è speranza», «quella che non delude». Di qui l'invito a chiedere «la grazia della memoria, e la memoria del cammino che ha fatto il popolo di Dio; anche della memoria personale», «la grazia della speranza» e «la grazia di rinnovare tutti i giorni l'Alleanza con il Signore che ci ha chiamato».

Fonte: Sir
Francesco, Messa a S. Marta: «Un cristiano senza Chiesa non si può capire»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento