Vita Chiesa
stampa

Francesco a vescovi Etiopia e Eritrea: chiesa vicino a poveri e oppressi

Papa Francesco ha ricevuto oggi i vescovi di Etiopia ed Eritrea in visita ad limina.

«Molti anni di conflitto e di continue tensioni, oltre a diffuse condizioni di povertà e siccità, hanno portato grandi sofferenze al popolo. Vi ringrazio per i generosi programmi sociali che, ispirati al Vangelo, avete offerto in collaborazione con le diverse agenzie religiose, caritative e di governo per alleviare questa sofferenza».

Sono parole di gratitudine quelle che papa Francesco ha espresso incontrando questa mattina in Vaticano i vescovi di Etiopia ed Eritrea. «Penso - ha proseguito il Papa - soprattutto ai tanti bambini che servite e che soffrono la fame o sono rimasti orfani a causa della violenza e della povertà. Seguo con attenzione anche i giovani che come tanti dei loro amici e familiari devono abbandonare la propria terra in cerca di maggiori opportunità, rischiando di perdere la vita durante i viaggi pericolosi. E, naturalmente, dobbiamo sempre ricordare i tanti anziani che potrebbero essere così facilmente dimenticati in mezzo a queste difficoltà. I vostri sforzi per loro danno una potente testimonianza all‘amore di Dio in mezzo a voi e sono una grazia straordinaria per la gente. Nella vostra preoccupazione amorevole per i poveri e gli oppressi, possiate continuare a cercare nuove opportunità di cooperare con le autorità civili nel promuovere il bene comune».

Fonte: Sir
Francesco a vescovi Etiopia e Eritrea: chiesa vicino a poveri e oppressi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento