Vita Chiesa
stampa

Funerale Casamonica: mons. Bregantini, «guardare con maggiore realismo il territorio»

«Un fatto gravissimo, che tuttavia può aiutare la Chiesa a fare un passo in avanti. Fino a comprendere che il male è vicino a noi, e a volte può arrivare fin sotto l’altare». Monsignor Giancarlo Maria Bregantini, arcivescovo di Campobasso-Bojano, per 13 anni vescovo di Locri-Gerace, in un’intervista oggi a «La Repubblica» si dice convinto che i funerali di Vittorio Casamonica possano aiutare la Chiesa tutta «a guardare con maggiore realismo il territorio che la circonda». 

Percorsi: Roma
Funerale Casamonica: mons. Bregantini, «guardare con maggiore realismo il territorio»

«La Chiesa di Roma - spiega - ha l’occasione di comprendere che il suo territorio non è privilegiato, non è migliore di altri. La mafia, la ‘ndrangheta, la camorra sono realtà terribili ma presenti in tutta l’Italia. E rendersene conto è la prima cosa da fare». Secondo l’arcivescovo quanto accaduto rappresenta un’occasione per «riflettere anche su cosa significhi ‘abitare il territorio’: a mio avviso, essere sentinelle, stare in guardia, sapere chi abita le case della propria diocesi. Conoscere il territorio è fondamentale per viverlo, per abitarlo, cambiarlo».

Il parroco di Roma, sostiene Bregantini, «credo abbia fatto bene a celebrare i funerali. Anche se io per primo soffro con lui e con tutta la Chiesa di Roma per quanto accaduto. Anche a me in Calabria capitò un caso analogo. I mafiosi usano funerali e processioni in modo violento, per affermare se stessi, imporre la propria forza. In questo senso la Chiesa calabrese, molto ha sofferto e ora ha molto da insegnare alle altre Chiese. Sono uscite nuove direttive e questa sofferenza può essere oggi utile a in particolare a Roma, che forse fino a l’altro ieri non pensava di dover vivere la medesima difficoltà». Quanto accaduto, aggiunge l’arcivescovo, «può aiutare a purificarci. Anche la Chiesa necessita di purificazione». E sul fatto che la Chiesa di Roma negò i funerali a Welby e ora li ha concessi a Casamonica, Bregantini chiosa: «Dico soltanto che oggi come allora possiamo imparare a stare con maggiore umiltà di fronte al dramma di ogni uomo».

Fonte: Sir
Funerale Casamonica: mons. Bregantini, «guardare con maggiore realismo il territorio»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento