Vita Chiesa
stampa

Germania: Chiesa evangelica, pronto il calendario per i 500 anni della Riforma

È pronto il calendario ufficiale della Chiesa evangelica tedesca (Ekd) per i 500 anni della Riforma luterana, fatta simbolicamente iniziare il 31 ottobre 1517, quando Martin Lutero affisse le 95 tesi con cui rifiutava la pratica cattolica delle indulgenze alle porte della cattedrale di Wittemberg.

Ritratto di Lutero e Melantone (Cranach)

Una grande cerimonia si svolgerà a Berlino il prossimo 31 ottobre, mentre il 20 maggio 2017 aprirà a Wittemberg e nella regione circostante una «esposizione mondiale della Riforma», che mostrerà i frutti nati dalla Riforma in altre regioni e Chiese nel mondo, ma anche nella cultura e nella società civile. Sarà allestito un campo per i giovani perché esprimano ciò che essi comprendono e vivono della Riforma, attraverso la musica, il cinema, il culto, la preghiera e lo scambio. Il 24-28 maggio, il tradizionale convegno biennale del «kirchentag» si svolgerà contemporaneamente a Berlino, Wittemberg e in altre 8 città tedesche: sarà «un kirchentag in cammino», con una conclusione che farà confluire tutti a Wittemberg il 28 maggio. L’Ekd, che si è preparata a quest’anniversario con un percorso di riflessione iniziato nel 2008, ha costituito una rete tra 69 città della Riforma in Germania e in Europa, luoghi importanti per la storia o l’attualità della protestantesimo. La conclusione delle celebrazioni sarà il 31 ottobre 2017, a livello nazionale e internazionale, con una serie di cerimonie pubbliche. Ricco è anche il calendario ecumenico di manifestazioni per questa ricorrenza.

Fonte: Sir
Germania: Chiesa evangelica, pronto il calendario per i 500 anni della Riforma
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento