Vita Chiesa
stampa

Gmg 2016: Auschwitz, già 300mila le prenotazioni dai giovani

I giovani partecipanti alla Gmg compioni in questi giorni il percorso che il Papa compirà venerdì 29 luglio, terzo giorno del suo viaggio in Polonia per la Gmg.

Percorsi: Giovani - Gmg - Papa Francesco - Polonia - Shoah
Auschwitz

(dagli inviati Sir a Cracovia) I visitatori del Museo di Auschwitz-Birkebau sono in media un milione all’anno. Solo nei giorni della Gmg di Cracovia, i giovani accorsi da circa 200 Paesi hanno fatto salire – ad oggi – il contatore a 300mila presenze. La grande e pacifica affluenza ha «blindato» tutta la zona e ha costretto gli organizzatori a non fare entrare i ragazzi nei «blocchi» – 28 solo quelli di Auschwitz – ma a permettere loro una visita completa attraverso grandi pannelli con gigantografie che, lungo il campo di «Auschwitz 1», riproducono ciò che si trova all’interno dei «blocchi». Così il popolo giovane di Cracovia può fare in questi giorni il percorso che il Papa compirà venerdì 29, terzo giorno del 15° viaggio internazionale di Francesco. Per i media, l’accesso è contingentato e la possibilità di effettuare le riprese è limitata a solo un’ora al giorno per Auschwitz (dalle sette alle otto di mattina) e un’ora al giorno per Birkenau (dalle 14 alle 15). C’è grande attesa, intanto, per Papa Francesco che varcherà la porta di ingresso di Auschwitz, con la celeberrima scritta «Arbeit Macht Frei», la mattina del 29 luglio da solo, a piedi, per poi proseguire in macchina elettrica fino alla Piazza dell’Appello e dirigersi verso il Muro della Morte, dove incontrerà 10 sopravvissuti prima di entrare nel «blocco 11» e scendere le scale verso il piano inferiore, per  una visita in forma privata nella cella dove è stato rinchiuso padre Massimiliano Kolbe, 75 anni fa.

Fonte: Sir
Gmg 2016: Auschwitz, già 300mila le prenotazioni dai giovani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento