Vita Chiesa
stampa

Grosseto, anche il nuovo sindaco alla festa dei ragazzi del Grest

Una festa di colori, canti, balli, musica ha animato, fin da questa mattina, piazza Duomo per la giornata diocesana dei bambini che frequentano i GrEst parrocchiali. Oltre 500 ragazzi dai 6 ai 12 anni si sono radunati nel centro storico di Grosseto arrivando a piedi da vari punti della città. Con loro circa 200 animatori e i sacerdoti delle parrocchie.

Parole chiave: Grest (9)
La festa dei ragazzi dei Grest in piazza della cattedrale a Grosseto

I bambini hanno trovato in piazza ad accoglierli il vescovo Rodolfo. E’ poi arrivato anche il nuovo sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, alla sua prima uscita pubblica ufficiale dopo il passaggio di consegne avvenuto questa mattina nel palazzo comunale.

Dopo la prima ora che ha coinvolto i bambini in bans (balli di gruppo utilizzati per animare i gruppi giovanili nei Grest e nei campi-scuola) e il canto dell’inno del GrEst, si è tenuto un breve momento di preghiera, con la lettura del Vangelo della moltiplicazione dei pani e dei pesci. Il Vescovo ha ringraziato i bambini «perché – ha detto – state colorando di gioia questa piazza» e li ha invitati a riflettere sul significato di quei pochi pezzi di pane e di quei pochi pesci messi a disposizione di Gesù proprio da un bambino perché lui compisse il miracolo della moltiplicazione, così da sfamare una folla di oltre cinquemila persone. «Quel poco pane e quel poco pesce siamo ognuno di noi – ha detto mons. Cetoloni, che indossava la stessa maglietta gialla che avevano i sacerdoti, con su scitto "don" – quando siamo disponibili a metterci a disposizione. La buona disponibilità, infatti, fa davvero miracoli».

Il sindaco Vivarelli Colonna ha ringraziato le parrocchie per il servizio che rendono nel campo dell’educazione e della formazione dei bambini e ragazzi. «Voi – ha detto il primo cittadino rivolto ai più piccoli – siete il nostro presente e il nostro futuro».

La festa dei GrEst è proseguita per tutta la mattina coi bambini divisi in squadre e disseminati in vari angoli e piazze del centro storico dove sono stati coinvolti in giochi di gruppo.

Attualmente sono cinque le comunità parrocchiali che stanno offrendo l’esperienza dei GrEst: Addolorata, Cottolengo, Santa Famiglia, Roselle, Castiglione della Pescaia. Il Grest è iniziato il 13 giugno e in quattro parrocchie terminerà venerdì 24 giugno; a Castiglione è iniziato il 20 giugno e terminerà il 1 luglio, giorno in cui si concluderà anche a Roselle. A Batignano dal 26 giugno al 5 luglio e dall’11 al 20 luglio il centro Frassati di Brescia, con i suoi animatori, organizzerà due turni di GrEst per i bambini di Batignano e di Istia. Sempre nel mese di luglio (dal 4 all’8) il GrEst prenderà il via anche nella parrocchia di san Giuseppe, mentre in agosto nella parrocchia di Sassofortino.

Fonte: Comunicato stampa
Grosseto, anche il nuovo sindaco alla festa dei ragazzi del Grest
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento