Vita Chiesa
stampa

Grosseto, aperto il presepe nell’atrio del palazzo vescovile

Il vescovo di Grosseto, monsignor Rodolfo Cetoloni, ha aperto il presepe allestito nell’atrio del palazzo vescovile. Il presepe è l’ingrandimento fotografico di una tavola a olio del pittore toscano Venturino Venturi (1918-2002), che il vescovo ha scelto per il Natale 2016 e da cui ha tratto ispirazione per il Messaggio di Natale, stampato in diecimila copie e in corso di distribuzione nelle parrocchie.

L'inaugurazione del presepe nell'atrio del palazzo vescovile di Grosseto

Il dipinto è intitolato «I pastori» e fa parte di una serie di 45 tavole, dette il «Vangelo» di Venturino, attraverso le quali l’artista ha narrato la salvezza cristiana dall’annunciazione sino alla resurrezione di Gesù. Le tavole nel 1999 sono state raccolte in un pregiato volume intitolato proprio «Il Vangelo di Venturino», con la presentazione del poeta Mario Luzi e il commento a ciascun dipinto dello stesso Cetoloni, all’epoca frate minore, non ancora vescovo.

La tavola de «I pastori» ha un impatto visivo immediato: la capanna (due pali e una trave), la stella tratteggiata come la dipingerebbe la mano semplice di un bambino, le figure quasi lacere dei pastori e della gente, e quel Bambino, nudo, che si staglia sicuro, in ginocchio davanti a chi va verso di Lui. «Lui non ha nulla, è quasi un nulla – scrive monsignor Cetoloni nel suo messaggio natalizio – ma allarga le braccia… Tutto sembra perdersi in Lui, ritrovarsi abbracciato dalla Sua umanità di Dio. Natale è anche questo andare confuso verso di Lui. Insieme. Tra quei personaggi ci siamo anche noi, c’è il mondo, i deboli e i forti, i ricchi e i poveri, i bianchi e i neri, i richiedenti asilo e i profughi e, insieme, le persone della porta accanto o i familiari». Il presepe può essere ammirato e contemplato da chi vorrà sostare qualche istante in raccoglimento, tutti i giorni, dalle 8 alle 19.

Fonte: Sir
Grosseto, aperto il presepe nell’atrio del palazzo vescovile
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento